facebook rss

Iter amministrativo più snello
per l’edilizia libera

CASTELFIDARDO - Il nuovo regolamento è in vigore da pochi giorni. Prevede tra l'altro, l'incrementate delle consistenze per gazebo, casette in legno e tettoie
Print Friendly, PDF & Email

Il Salone degli Stemmi di Castelfidardo, sede del consiglio comunale

 

 

Il Consiglio comunale di Castelfidardo ha approvato all’unanimità nell’ultima seduta del 29 dicembre scorso le modifiche al regolamento atto a favorire la realizzazione di interventi edilizi cosiddetti “minori” in termini di impatto urbanistico, funzionali ad immobili principali come pergolati, gazebo, manufatti adibiti a ripostiglio o per il ricovero di attrezzature da giardino. Opere di limitate dimensioni che secondo la normativa rientrano nel novero dell’edilizia libera non sottoposta a S.c.i.a., – spiega una nota del Comune di Castelfidardo – di cui l’atto condiviso dal consesso disciplina l’entità e le specificità addivenendo ad un equilibrato compromesso fra le esigenze di sicurezza, controllo e snellimento burocratico. Come spiegato dal sindaco Roberto Ascani, si tratta di una «semplificazione e di un miglioramento dell’iter che sgrava di spese il cittadino, non essendo obbligatoria la consulenza di figure qualificate per presentare la richiesta di titolo abilitativo». Recependo inoltre i suggerimenti di vari tecnici locali, sono state incrementate le consistenze delle opere per cui è richiesto il previo titolo abilitativo, come quella massima riguardante i gazebo che passa da 16 a 20 metri quadri, le casette da giardino (da 20 a 25 metri cubi), le tettoie per ricovero di autovettura estendendone le misure fino a 20 metri quadri, identificando inoltre in 10 metri quadri la soglia massima per realizzare opere non stabilmente fisse al suolo senza titolo edilizio. Il nuovo regolamento è consultabile sul sito comunale alla sezione Amministrazione Trasparente – Pianificazione e Gestione del Territorio, è già esecutivo e attualmente in vigore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X