facebook rss

Ancona capitale cultura 2022:
«Domani il responso Mibact,
incrociamo le dita»

LA PRESIDENTE dell'Ordine provinciale degli Architetti, Donatella Maiolatesi, fa il tifo: «E’ una città viva che esprime la propria dinamicità anche attraverso nuovi progetti, idee e opere. Sarebbe un importante stimolo e siamo pronti a collaborare»
Print Friendly, PDF & Email

Donatella Maiolatesi

 

 

«Sosteniamo con convinzione la candidatura della città di Ancona e incrociamo le dita per domani» lo scrive in una nota la presidente dell’Ordine degli Architetti di Ancona Donatella Maiolatesi. «La commissione degli esperti nominata dal Mibact deciderà infatti domani, 18 gennaio, quale sarà la città italiana capitale della cultura 2022. E tra le candidate c’è appunto anche Ancona, il cui tema è “l’Altro”: una città che, fedele alla sua natura portuale, è sempre aperta alla conoscenza del nuovo, al dialogo e alla diversità. Una varietà ben espressa anche dal patrimonio architettonico di Ancona, che da sempre siamo impegnati a tutelare e ad arricchire. Perché una città viva, come Ancona, esprime la propria dinamicità anche attraverso nuovi progetti, nuove idee e nuove opere. Siamo certi che il riconoscimento di Ancona come Capitale italiana della cultura 2022 sarebbe un importante stimolo in questo senso e siamo pronti a collaborare» conclude Maiolatesi.

Ancona Capitale della Cultura, il sostegno del CSV: «Il tema dell’Altro sposa i nostri valori»

Ancona Capitale Cultura, FdI: «Aprire la candidatura a tutta la città»

Ancona Capitale della Cultura: «Rendere ordinario lo straordinario» Mancinelli: «Un’esperienza di massa»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X