facebook rss

Rientro in classe alle superiori:
capolinea e fermate bus sorvegliate speciali

OSIMO - Riunione tecnica del sindaco con la Protezione civile in Comune per limare gli ultimi dettagli in vista, lunedì prossimo, della ripresa delle lezioni in presenza. Controlli anti-assembramenti della Polizia locale al maxi parcheggio e alle pensiline di via Molino Mensa e via Montefanese anche per far rispettare la capienza sui mezzi di trasporto pubblico
Print Friendly, PDF & Email

Il capolinea dei bus al maxiparcheggio di Osimo sorvegliato dalla Polizia locale

 

 

Tutto pronto anche ad Osimo per il rientro sui banchi di scuola degli studenti delle superiori. Per limare gli ultimi dettagli ieri il sindaco Simone Pugnaloni e l’assessore alla Polizia locale e viabilità Federica Gatto hanno incontrato le associazioni di protezione civile. «Per evitare assembramenti come richiesto dal prefetto di Ancona, Antonio D’Acunto l’Amministrazione comunale metterà a disposizione da lunedi 25 gennaio gli idonei strumenti per monitorare i luoghi di possibile concentrazione di studenti in prossimità dei plessi scolastici di II grado e delle principali fermate degli autobus» rassicura il primo cittadino che ha già individuato Individuate le aree di attenzione nei poli scolastici cittadini. Saranno sorvegliate speciali il capolinea dei bus al piazzale del maxi parcheggio di via Cristoforo Colombo; la fermata nel piazzale dell’Istituto Laeng-Meucci (ex Istituto San Carlo) e pensilina esterna su via Molino Mensa e la fermata su Via Montefanese nei pressi del supermercato “Si con Te”. Tra gli obiettivi dei controlli anche quello di far rispettare la capienza negli autobus in linea con le disposizioni governative anti-contagio. «Nella prima settimana di ripresa delle lezioni al 50% in presenza saranno attivate due fasce orarie di monitoraggio dalle 7.30 alle 8.30 e dalle 12.30 alle 13.30. – specifica Simone Pugnaloni – Ogni area sarà presidiata da due volontari e l’attività consisterà esclusivamente nel dare informazioni circa i comportamenti da adottare da parte degli studenti in epoca Covid 19. Nel caso i volontari ravvisino infrazioni, gli stessi informeranno prontamente le Autorità preposte. Una pattuglia della Polizia Locale controllerà le zone indicate prestando immediato supporto ai volontari qualora si presentasse la necessità. L’occasione mi è gradita per ringraziare tutte le forze dell’ordine che stanno dando un forte ed indispensabile sostegno sul territorio».

Ritorno a scuola: controlli di volontari e polizia locale alle fermate dei bus

«Cari studenti rispettate le regole, i volontari saranno presenti per aiutarvi»

Superiori, rientro in classe degli studenti, le strategie di Ancona: più bus e app per prenotare il trasporto

Jesi, tutto pronto per il ritorno in classe degli studenti delle superiori

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X