facebook rss

Sacerdote positivo al Covid
e quarantene, i Giovani Democratici:
«Si assuma le sue responsabilità»

FABRIANO - I giovani del Pd ritengono «grave la mancanza di cautela e rigore da parte del prete nell'esercizio delle proprie funzioni» e plaudono ai provvedimenti assunti sul caso dal vescovo
Print Friendly, PDF & Email

I giovani del Pd di Fabriano

 

Sacerdote positivo al Covid a Fabriano e persone in quarantena in via precauzionale: i giovani democrat della città della carta  lo invitano «ad assumersi le proprie responsabilità». I giovani del Pd di Fabriano ricordano in una nota che anche «il vescovo monsignor Massara ha prontamente stigmatizzato la questione parlando di “eventi che hanno provocato sconcerto” disponendo la cessazione delle attività parrocchiali. La chiesa, aldilà del fatto di essere credenti o meno, ricopre un ruolo sociale di non secondario ordine che dovrebbe imporle di mostrare massimo giudizio nelle condotte individuali specie se queste possano ripercuotersi sulla salute della collettività. Riteniamo pertanto grave la mancanza di cautela e rigore da parte del prete nell’esercizio della propria funzione.- sottolineano nel comunicato – Bene ha fatto il vescovo a prendere posizione e i provvedimenti del caso e ci auguriamo che anche l’autorità sanitaria locale, ergo il sindaco, si esprima sull’accaduto senza mezzi termini e con fermezza. Riteniamo che la politica debba interessarsi di tutti quei temi e fattispecie di pubblica rilevanza senza badare ad aspetti di facciata che in nessun modo possono giustificare il silenzio su certe cose».

Sacerdote positivo alla Casa del clero «Gli altri sono in quarantena, a corto di preti per le messe»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X