facebook rss

Effettua un lavoro in casa e ruba l’oro,
tecnico denunciato dai carabinieri

SENIGALLIA - L'uomo, un 45enne, operaio di una ditta di termoidraulica, chiamato a svolgere una manutenzione in un'abitazione, ha rubato alla proprietaria alcuni monili per un valore di 1.800 euro poi ritrovati dai militari dell'Arma nella propria auto
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri di Senigallia con la refurtiva recuperata

Era andato in un’abitazione di Senigallia, mandato dalla ditta di termoidraulica per la quale lavora, per effettuare un intervento di manutenzione ad un impianto. L’uomo, un operaio di 45 anni residente a Montemarciano, una volta nell’appartamento della cliente che aveva richiesto il lavoro, se ne è però andato via portando con sé due collane e un bracciale d’oro, per un valore di 1.800 euro, di proprietà della padrona di casa.
L’episodio è avvenuto lunedì. La proprietaria di casa, successivamente si è accorta che dal portagioie che teneva in camera, erano spariti i due monili che vi erano custoditi.
Cercandoli tra i cassetti pensando di averli magari spostati senza pensarci, successivamente è stata sopraffatta dal dubbio che in realtà le potessero essere stati rubati. Chiamati i carabinieri, sul posto sono intervenuti i militari dell’Arma di Senigallia. Immediatamente il principale indiziato è stato, essendo l’unico estraneo entrato nell’abitazione, proprio l’operaio. Successivamente raggiunto, subito è stata controllata la sua auto all’interno della quale è stata rinvenuta la refurtiva poi restituita alla legittima proprietaria mentre il ladro è stato denunciato per furto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X