facebook rss

My Univpm: l’app per gestire
la carriera universitaria

SERVIZIO - Calendario, esami e corsi, tutte le news in tasca per i 16mila studenti iscritti all’Università Politecnica delle Marche
Print Friendly, PDF & Email

Univpm, polo Monte Dago

 

My Univpm: ecco l’app ufficiale per gestire la propria carriera universitaria. Calendario, esami e corsi, tutte le news in tasca per i 16mila studenti iscritti all’Università Politecnica delle Marche. L’app è disponibile per iOS e Android ed è destinata agli studenti, per gestire in modo rapido ed efficace la loro carriere universitaria.  L’applicazione permetterà di usufruire in modalità mobile, i servizi online già presenti sul sito istituzionale: consultare l’offerta formativa, le news, visualizzare gli appelli disponibili, prenotare gli esami, accettare o rifiutare i voti, consultare gli orari e i contatti delle segreterie studenti e accedere alle risorse video degli insegnamenti pubblicati sul portale learn.univpm.it.  «L’iniziativa – ha detto il rettore Gian Luca Gregori – rientrava tra le priorità del nostro ateneo per rendere ancora più veloce ed efficacie la comunicazione con gli studenti. Pensiamo al career day, l’incontro tra laureati, laureandi e imprese, oggi con il Job Service, non è più un unico evento annuale, ma tre appuntamenti online, programmati nei periodi immediatamente successivi alle sessioni di laurea».  L’ateneo ha messo in campo molte iniziative per una sempre maggiore digitalizzazione a servizio degli studenti, come ha ricordato il direttore generale Alessandro Iacopini: «Sono stati erogati contributi economici per l’acquisto di strumentazione informatica, potenziato il wi-fi nelle strutture universitarie, allestito nelle aule e laboratori nuova strumentazione come tablet, lavagne elettroniche e microscopi collegati a smartphone. Vanno in questa direzione anche il fascicolo informatico dello studente e la dematerializzazione delle pratiche amministrative». «Come rappresentante degli studenti non posso non mostrare una grande soddisfazione per questa nuova iniziativa – afferma Alessia Polisini presidente del Consiglio Studentesco. La proposta di realizzare un’app di ateneo è infatti nata dalle esigenze degli studenti e proposta dal Consiglio Studentesco per rendere, più fruibile l’accesso ai servizi e alle informazioni sulla propria carriera, tramite smartphone, il mezzo più utilizzato dagli studenti. È sempre entusiasmante vedere realizzare dall’ateneo un progetto proposto dalle necessità degli studenti e ci auguriamo che la collaborazione diventi sempre più attiva al fine di migliorare in sinergia l’università».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X