facebook rss

Al volante senza la mascherina:
sanzionati due autisti Conerobus

ANCONA - I conducenti erano stati colti in difetto dai colleghi dell'organo di controllo interno all'azienda. Hanno impugnato il verbale davanti al giudice del tribunale che, però, ha rigettato il ricorso
Print Friendly, PDF & Email

L’interno di un mezzo Conerobus

 

Trovati senza mascherina all’interno dei mezzi da loro condotti: sanzione disciplinare per due autisti della Conerobus. Uno è stato pizzicato per ben due volte senza il dispositivo di protezione e in due momenti diversi; l’altro, una. Gli episodi risalgono all’autunno scorso ma i due autisti hanno provato a fare ricorso, perdendolo. Ieri mattina, il giudice civile del tribunale di Ancona ha rigettato la domanda avanzata dai due autisti e volta ad ottenere l’annullamento della sanzione disciplinare comminata dalla Conerobus, quest’ultima assistita dallo studio Massimo Malena & Associati di Roma.
Tutto ha avuto inizio quando il personale degli organi interni di controllo dell’azienda, durante i normali accertamenti per garantire l’effettivo uso dei dispositivi anti Covid a bordo dei mezzi, ha accertato il mancato utilizzo della mascherina durante l’espletamento del turno di servizio da parte dei due autisti. La loro – stando a quanto emerso – non sarebbe stata una dimenticanza, avendo ritenuto la questione come una sorta di eccesso di controllo.
Per i due dipendenti si è provveduto quindi a procedere immediatamente con una sanzione disciplinare che ha previsto un giorno di sospensione dal lavoro, con tanto di stipendio decurtato, per ogni volta che sono stati trovati in difetto. Attualmente i due sono rientrati in servizio e dovranno, come da protocollo, indossare la mascherina per evitare questa volta una sanzione disciplinare peggiore. L’obbligo dei dispositivi di prevenzione è infatti valido non solo per i passeggeri, ma pure per i dipendenti così come le sanzioni. In udienza si sarebbero difesi sostenendo di aver solo per un momento tolto la mascherina.

(al.big)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X