facebook rss

Mense Nido, via la quota fissa
per il mese di marzo

FABRIANO - La giunta ha dato indicazione agli uffici comunali perché il mese scorso il servizio negli asili è stato attivo per solo pochi giorni. Allo studio la modulazione della tariffa solo sulla base dei giorni di effettiva presenza dei bambini in refettorio
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

 

La giunta comunale di Fabriano ha dato indicazione agli uffici comunali di azzerare la quota fissa degli asili nido di Fabriano per il mese di marzo «quando il servizio è stato attivo per solo pochi giorni» spiega il sindaco Gabriele Santarelli.«Giovedì scorso, 22 aprile contestualmente abbiamo approvato le nuove tariffe per questo tipo di servizio prevedendo la possibilità per la Giunta di frazionare la quota fissa o di esentarla qualora dovessero avvenire eventi che comportino la sospensione delle aperture. In questo modo vogliamo evitare alle famiglie di dover sostenere il costo di un servizio che non hanno avuto modo di usufruire». Il sindaco ricorda inoltre che come è già accaduto per il servizio mense agli uffici comunali è stato chiesto di analizzare la possibilità di togliere la quota fissa lasciando soltanto la quota relativa al servizio giornaliero effettivamente usufruito.«Quello del nido è un servizio che spesso subisce degli stop e per questo potrebbe essere importante modulare la tariffa solo, o comunque soprattutto, sulla base dei giorni di effettiva presenza dei bambini» sottolinea Santarelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X