facebook rss

Dalla festa con musica a palla
al pranzo con gli amici: 12 multati

FABRIANO - E' il bilancio del servizio di controllo svolto nel week end appena trascorso dai carabinieri. Le sanzioni, da 400 euro ciascuna, sono state elevate a giovani tra i 20 ed i 30 anni, per la violazione del divieto di assembramento
Print Friendly, PDF & Email

 

Feste tra amici e pranzi non in famiglia vietati dalla normativa anti Covid, nelle città sia in zona arancione che in quella gialla. Nel week end appena trascorso i carabinieri della Compagnia di Fabriano, comandanti dal capitano Mirco Marcucci, hanno elevato 12 multi da 400 euro ciascuna sul territorio comunale dopo aver scoperto assembramenti tra giovani in due diversi contesti festaioli con musica lanciata a palla. Il primo blitz dei militari è stato effettuato sabato all’ora di cena in un’abitazione di una frazione a est di Fabriano. Attirati dalla musica a tutto volume, i carabinieri sono entrati nell’abitazione trovandovi oltre al padrone di casa altri 5 giovani, tutti sui 30 anni, appartenenti a nuclei familiare diversi. Tutti e 6 persone seduti a cena ma senza il rispetto del distanziamento anti-Covid. Inevitabile l’applicazione delle sanzioni per la zona arancione. Domenica si è verificata una situazione fotocopia ma questa volta in pieno centro storico. Le note provenienti da uno scantinato hanno suggerito ai militari di andare a verificare quello che stava accadendo. Alla vista delle divise qualcuno dei presenti è riuscito a dileguarsi e sono rimasti in 6: il proprietario dell’immobile e 5 amici, tutti ventenni, appartenenti a nuclei familiari differenti, tutti sanzionati. I carabinieri ricordano che con l’entrata in vigore del nuovo decreto sono vietati anche in zona gialla le visite tra più di due nuclei familiari. Sempre nel fine settimana è stato inoltre denunciato per guida stato di ebbrezza un 30enne fabrianese trovato al volante con valori alcolemici superiori al limite di legge consentito. Oltre alla denuncia al giovane, controllato all’uscita della Ss 76 , è stata ritirata la patente di guida.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X