facebook rss

‘Medaglia all’Onore’ consegnata
ai familiari di Ruggero Falappa

OSIMO - A causa dell’emergenza sanitaria solo oggi il figlio Gino ha ricevuto dalle mani del sindaco Pugnaloni il riconoscimento della Prefettura in ricordo del padre deceduto, tra i militari e civili deportati ed internati nei lager nazisti
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco Pugnaloni con Gino Falappa alla consegna della Medaglia all’Onore in ricordo del padre Ruggero

 

 

In occasione della ‘Giornata della Memoria’ insieme ad altri militari, internati in periodi diversi in Germania e poi deceduti, la Prefettura di Ancona aveva  insignito della Medaglia all’Onore anche l’osimano Ruggero Falappa. A causa della pandemia però la cerimonia ufficiale era stata ristretta a poche autorità. «Solo oggi ho potuto consegnare per conto della Prefettura, cerimonia che solitamente viene effettuata nella Giornata della Memoria ad Ancona, la “Medaglia all’Onore” a Gino Falappa in ricordo del suo papà Ruggero Falappa, osimano tra i militari e civili deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia della guerra. Importante questo gesto, il ricordo di quelle pagine di storia non devono più verificarsi. Emozione grande che mi ha riportato nel ricordo della ‘Giornata della memoria’» scrive il sindaco di Osimo, Simone Pugnaloni, sui social media postando la foto ricordo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X