facebook rss

‘Gran premio Giovanissimi’
al Palascherma si sfidano
le promesse delle Marche

ANCONA - Week end di gare in pedana nelle armi di fioretto e spada femminili e maschili per gli atleti under 14 giunti da tutta la regione
Print Friendly, PDF & Email

Spadisti in pedana al PalaScherma di Ancona

 

 

Il Palascherma di Ancona ha ospitato in questo fine settimana la prima prova regionale “Gran Premio Giovanissimi”. A sfidarsi, nelle armi di Fioretto e Spada femminili e maschili, i giovanissimi atleti giunti da tutta la regione. In gara le categorie Maschietti, Bambine (11 anni), Giovanissimi e Giovanissime (12 anni) Ragazzi/Allievi, Ragazze/Allieve (13-14 anni). Un nuovo importante appuntamento sportivo, tenuto nel rigoroso rispetto di tutte le norme di sicurezza previste dal Protocollo F.I.S. e dalle norme governative. Le competizioni hanno avuto inizio nella mattinata di sabato con la gara di Fioretto maschile Ragazzi/Allievi. Dopo lo svolgimento delle varie fasi eliminatorie, il primo gradino del podio è stato conquistato da Andrea Chiaramonti del Club Scherma Jesi. Al secondo posto Luca Ceccolini del Club Scherma Pesaro, seguito dai terzi classificati pari merito Samuel Lorenzo Durruthy del C.S. Jesi e Alessandro Baldelli del C.S. Ancona. Nel Fioretto Ragazze/Allieve, primo posto per Margherita Frulla del Club Scherma Jesi, seguita da Ginevra Guerrini della medesima società. Terze classificate ex aequo Chiara Baldoni C.S. Osimo e Lucrezia Monti C.S. Pesaro. Prima classificata, nella categoria Spada Ragazze/Allieve, Margherita Ascani del Club Scherma Fabriano, seguita dalla compagna di squadra Margherita ZelJKovic. Nella Spada Maschietti, vincitore è risultato il fabrianese Alberto Magi che ha prevalso sul compagno di club Alessandro Mezzina. Infine, la giornata si è conclusa con la vittoria di Francesco Iacoponi, dell’Accademia della Scherma Fermo, nella categoria Spada Ragazzi/Allievi. Dietro di lui il compagno di club Ludovico Traini, mentre si sono classificati terzi a pari merito Edoardo Magi e Giovanni Cavazzoni della Fanum Fortunae Scherma.

Il podio del fioretto per la categoria Allievi

La giornata sportiva di domenica si è aperta con le gare di Fioretto Giovanissimi che hanno visto la vittoria di Filippo Maria Straniero del Club Scherma Ancona su Leonardo Gambitta sempre della società dorica. Terzi pari merito Giulio Massimo Castori dell’Accademia della Scherma Fermo e Brando Catena del Club Scherma Recanati. Per quanto riguarda, invece, le prove di Fioretto Bambine, la vittoria è stata conquistata da Chiara Maltoni del Club Scherma Jesi. Seconda Venerucci Emma del Club Scherma Pesaro seguita dai Sami Alejandra Regina del C.S. Ancona e Lucrezia Maria Cossu del C.S. Recanati. Primo posto nella categoria Spada Giovanissime per Virginia Di Tommaso della Fanum Fortunae Scherma, davanti a Marta Poloni del Club Scherma Fabriano. Giovanni Renzi della Fanum Fortunae Scherma ha conquistato il podio nei Giovanissimi di Spada, davanti a Matteo Comodi del Club Scherma Fabriano. Nella Categoria Fioretto Maschietti primo posto per Mattia Renzi, davanti al compagno di squadra Alfred Leech. Terzi classificati ex aequo Alessandro Ippoliti del C.S. Osimo e Rocco Luciani dell’Accademia Scherma di Fermo. Tra le Giovanissime di Fioretto il podio è andato a Maria Elisa Fattori del Club Scherma Jesi. Seconda classificata Zoe Segat sempre del club jesino, davanti a Vittoria Lazzeri del C.S. Pesaro e Anna Sofia Cantarini del C.S. Ancona. Prima classificata nella Spada Bambine Ginevra Bisolfati del Club Scherma Fabriano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X