facebook rss

Focolaio nella movida,
ricoverata una ragazza di 17 anni

SAN BENEDETTO - La giovane aveva partecipato alla festa da cui si è sviluppato un contagio che ha portato alla positività, finora, di 65 adolescenti. Ora si trova nel reparto di semi-intensiva del "Madonna del Soccorso"
Print Friendly, PDF & Email

 

Covid, c’è una ragazza del 2004 ricoverata nel reparto di terapia semi-intensiva dell’ospedale “Madonna del Soccorso”. Si tratta di uno dei casi di positività emersi dopo l’ormai famigerata festa con 180 invitati in uno chalet di San Benedetto.

Dei tanti giovani presenti quella sera, all’ultimo bollettino di oggi hanno contratto il virus ben 65 ragazzi, quasi tutti compresi tra i 16 e i 18 anni. Tra questi, 7 sono stati trovati positivi alla variante Delta.

La notizia però, vista la giovane età, è il ricovero della ragazza, avvenuto ieri. La famiglia è di origine spagnola: oltre a lei, hanno contratto il Coronavirus i genitori e un altro figlio.

Una situazione che rafforza l’invito alla prudenza rivolto soprattutto ai giovani in situazioni di festa. Mai abbassare la guardia. Al contempo si stanno rafforzando i controlli soprattutto nei locali della Riviera.

Un messaggio che arriva dagli medici ed operatori: in caso di sintomi gravi, mai recarsi al pronto soccorso ma chiamare direttamente il 118.

Allarme variante Delta nel Piceno: «Reticenza nel fornire i nomi dei contatti, le istituzioni vigilino sulle quarantene»

 



Articoli correlati

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X