facebook rss

Marchese Onofrio del Grillo da Fabriano:
un’associazione per onorarne la memoria

EVENTI - Il nuovo sodalizio culturale sarà presentato venerdì con una serata-evento conviviale sulla terrazza di quella che fu la vera villa del nobiluomo. Il sediario del Papa celebrato da Alberto Sordi nel film di Mario Monicelli, trascorse la maggior parte della vita a Roma ma apparteneva ad un'aristocratica famiglia fabrianese e mantenne sempre un forte legame con la sua città natale dove tornava d’estate e dove morì nel 1787
Print Friendly, PDF & Email

La biblioteca tematica del Marchese del Grillo al Relais di Fabriano che porta il suo nome, nella Villa che appartenne al nobiluomo

 

 

Verrà presentata venerdì prossimo, 16 luglio a Fabriano, con una serata-evento conviviale sulla terrazza di quella che fu la sua Villa, l’associazione che nasce per riscoprire e onorare la memoria del Marchese del Grillo: “Associazione Marchese Onofrio del Grillo – Fabriano”. «Personaggio del ‘700 realmente esistito, reso celebre dall’indimenticabile interpretazione di Alberto Sordi di cui ricorre quest’anno il quarantesimo dell’uscita del film di Mario Monicelli. – ricorda una nota della neo associazione – L’alto dignitario pontificio, sediario del Papa, trascorse la maggior parte della vita nella Roma papalina. Ma forse non tutti sanno che egli apparteneva ad un’aristocratica famiglia fabrianese, e che mantenne sempre un forte legame con la sua città natale dove trascorreva abitualmente il periodo estivo e dove morì nel 1787. L’associazione verrà presentata dai sette soci fondatori il 16 Luglio alle ore 20,30 nel terrazzo della Villa Marchese del Grillo di Fabriano con una serata conviviale nella quale verranno raccontate le prime scoperte sul Marchese e i propositi. I soci fondatori dell’associazione formano un gruppo eterogeneo unito dalla passione della storia, del Marchese del Grillo, e …degli scherzi!»

Alberto Sordi nel Marchese del grillo si inchina davanti a papa Pio VII impersonato da Paolo Stoppa

Un menù ricercato quello proposto per l’occasione dalla famiglia D’Alesio (titolare del Relais Marchese del Grillo) con una specialità della casa dedicata al personaggio: le “Malefatte di Onofrio”, piatto inventato nel 1991 e apprezzato dall’Albertone nazionale che in più occasioni frequentò il Relais. «La serata sarà impreziosita dalla presenza di Giorgio Gobbi, il “Ricciotto” del film “Il Marchese del Grillo” ed autore del libro che si intitola come la sua celebre frase: “S’e’ svejato!!!” che racconterà ai presenti aneddoti e storie della pellicola. Non mancheranno anche scherzi, fanno sapere gli organizzatori … e non poteva essere altrimenti considerato il noto e proverbiale spirito “burlone” del proprietario di casa» chiude la nota. Durante la cena sarà anche possibile sottoscrivere la propria adesione all’associazione, che si proporrà in futuro di organizzare eventi e iniziative allo scopo di promuovere il territorio e recuperare la storia del “vero” Marchese del Grillo.

L’ingresso del Relais Marchese del Grillo di Fabriano, nella villa che appartenne davvero al nobiluomo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X