facebook rss

Tommaso Fiorini vince
il ‘Gran Premio GiorgioMare’

SPORT - Il ciclista del 'Pedale Chiaravallese' si è presentato tutto solo al traguardo di Urbisaglia cogliendo la terza vittoria stagionale per la categoria Allievi che è anche la quinta del suo club
Print Friendly, PDF & Email

Tommaso Fiorini

 

 

Tommaso Fiorini ha vinto la gara del Allievi al Gran Premio GiorgioMare-2°Medaglia d’Oro-Memorial Elio Longhi ad Urbisaglia. Percorso paesaggisticamente suggestivo tra pianura, discesa e una salita abbastanza dolce, racchiuso nel circuito di 7,3 chilometri da compiere dieci volte. Iscritti alla gara ben 92 atleti che comprendono 5 club marchigiani OP Bike, Alma Juventus Fano, Pedale Chiaravallese, Pedale Rossoblu- Picenum, Recanati Marinelli Cantarini, Villa Sant’Antonio Cicli Cocci oltre a 4 dell’Umbria, 3 dell’Emilia Romagna, 4 dell’Abruzzo, 1 della Lombardia e la formazione del Belgio la Braian Olympia Tienen.

Gara subito movimentata tanto che al terzo dei 10 giri previsti esce subito dal gruppo Scorzoni del Gubbio ciclismo. Il gruppo lascia fare seppur in ritardo di 50”. Al quarto giro Tommaso Fiorini si incarica di avviare l’inseguimento e dimezza lo svantaggio e poi tutti di nuovo insieme. A metà gara ci provano in cinque ma è Scorzoni che di nuovo prende l’iniziativa, seguito da Fiorini. Al suono della campanella dell’ultimo giro i due sono in solitaria verso l’ultima ascesa. A quel punto Tommaso Fiorini rompe definitivamente gli indugi, scatta lascia sul posto Scorzoni e si presenta tutto solo al traguardo cogliendo la terza vittoria stagionale che è anche la quinta del Pedale Chiaravallese (una la crono a coppie in condivisione con Fanelli). Il Pedale festeggia per gli ottimi piazzamenti con il 6 ° posto di Morresi, il 7° di Fanelli e l’8° di Cecconi.

Ordine d’arrivo – 1) Tommaso Fiorini (Pedale Chiaravallese), 2) a 27” Scorzoni (Gruppo Ciclistico Gubbio), 3) a 1’38” Maglione (Alma Fano), 6) Morresi (Pedale Chiaravallese), 7) Fanelli (Pedale Chiaravallese), 8) Cecconi (Pedale Chiaravallese)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X