Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Spazio disponibile
facebook rss

Nell’Anconetano 35 nuovi casi
Riaperta l’area Covid al Carlo Urbani

IL BOLLETTINO del Servizio Sanità - Testati 1.611 tamponi, 169 i contagiati nelle ultime 24 ore. L'incidenza dei positivi si attesta al 10,5% (ieri era al 6,7%), mentre il tasso cumulativo di contagi ogni 100mila scende: è a quota 79,39 (ieri era a 85,38). Deceduto un uomo di 68 anni di Grottazzolina

Il pronto soccorso dell’ospedale di Jesi

 

Sono 169 i nuovi casi di Covid nelle Marche, un ricovero in meno in terapia intensiva, un morto positivo al Covid. E’ quanto comunica il servizio Sanità della Regione. Nelle ultime 24 ore ne sono stati testati 3.277 tamponi: 1.611 nel percorso nuove diagnosi e 1.666 nel percorso guariti. L’incidenza dei positivi si attesta così al 10,5% (ieri era al 6,7%), mentre il tasso cumulativo di contagi ogni 100mila scende: è a quota 79,39 (ieri era a 85,38). I nuovi contagi sono stati riscontrati: 52 nel Pesarese, 35 nell’Anconetano, 50 nel Maceratese, 15 nell’Ascolano, 10 nel Fermano e 7 da fuori regione. Sono stati scoperti per la maggior parte in contatti stretti con persone positive (41 casi), contatti domestici (57 casi). I sintomatici sono 29. Sul fronte ospedaliero si registra un ricovero in meno in terapia intensiva, il totale così scende a 19. Aumentano di cinque i ricoveri nei reparti semi intensivi, quattro in più i pazienti in reparti non intensivi, per un totale di 48, un dimesso nelle ultime 24 ore. Il totale di pazienti Covid ad oggi nelle Marche è quindi di 87 (ieri 79). Per quanto riguarda la nostra provincia, ha riaperto il reparto Covid all’ospedale Carlo Urbani di Jesi, dove attualmente sono 5 i pazienti postivi ricoverati nell’area non intensiva. A Torrette i ricoveri sono 24, di cui 4 in terapia intensiva e 20 a malattie infettive.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




X