facebook rss

Appello per ‘Aela’ fuggita da casa:
«Spaventata dagli spari dei cacciatori»

OSIMO - Lo ha lanciato sui social media la proprietaria della pappagalla ara chloroptera che si è allontanata da domenica. «Potrebbe trovarsi in zona Casenuove, Osimanello, Monti e Rustico, ma può arrivare anche a Padiglione oppure a Santa Maria Nuova»
Print Friendly, PDF & Email

Aela, il pappagallo chloroptera si è allontanato dalla sua casa di Osimo

 

La sua livrea di piume rosso-fuoco non passa inosservata. ‘Aela’, giovane pappagallo chloroptera si è allontanata ormai da domenica scorsa dalla nuova abitazione di Osimo dove vive con la proprietaria Valentina «quasi sicuramente per paura degli spari dei cacciatori fin troppo vicino casa» racconta lei stessa.«È un’ara chloroptera (specie sotto convenzione Cites) – ricorda sui social media Valentina che dopo tante segnalazioni senza esito non ha perso le speranze di ritrovare la sua affezionata pappagallina – e la sua detenzione senza documenti è vietata dalla legge. Potrebbe trovarsi in zona Casenuove di Osimo, Osimanello, Monti e Rustico, ma può arrivare anche a Padiglione e Santa Maria nuova. Occhi aperti, potrebbe anche vocalizzare urlando per farsi sentire e avvicinarsi alle case». I pappagalli riescono a volare per molti chilometri ma non hanno un forte senso di orientamento soprattutto quando scende la notte. Se qualcuno ha eventualmente accolto in casa ‘Aela’, ora può riconsegnarla alla proprietaria. Gli avvistamenti o qualsiasi informazione utile possono essere segnalati al seguente recapito telefonico: 366 8046086.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X