facebook rss

Senza avvisi anti Covid all’ingresso:
sanzionato un ristorante

JESI - Sono stati 6 i locali controllati da polizia, carabinieri e Polizia Locale e 400 le persone identificate
Print Friendly, PDF & Email

Volanti durante un controllo (Archivio)

Controlli nel fine settimana da parte della polizia del Commissariato Jesino e dei carabinieri, finalizzati a verificare che le norme anti Covid venissero correttamente osservate.
Sono stati 6 i ristoranti ispezionati dei quali solo uno è risultato non in regola per mancanza dei previsti avvisi all’ingresso e per questo è stato sanzionato.
In tutto sono stati controllati circa 400 clienti, risultati tutti in possesso del Green Pass ad eccezione di uno. In particolare, al fine di contrastare anche la fenomenologia relativa all’uso improprio di certificazioni, i dati risultanti dalle Carte Verdi esibite, sono stati confrontati con i documenti di identità e non sono state rilevate anomalie o incongruenze di sorta.
Nella seconda parte della serata di sabato le attività si sono poi concentrate sul comportamento delle persone nella zona del centro storico e, più in particolare, nelle vie e nelle piazze maggiormente interessate dall’intrattenimento dei giovani mentre gli uomini della polizia Stradale hanno effettuato controlli in corrispondenza delle vie di ingresso al Centro abitato procedendo al controllo di 30 persone e 18 veicoli. Le verifiche, che hanno riguardato anche i tassi alcolemici, non hanno fatto rilevare alcuna violazione.
«Il presidio del territorio e la sinergia tra le forze di polizia – ha commentato il questore Cesare Capocasa – si confermano i migliori strumenti per contrastare il degrado e assicurare la sicurezza urbana e della comunità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X