facebook rss

Protesta No Green Pass nel locale:
ristorante chiuso per 5 giorni

SENIGALLIA - Sul posto sono intervenute le Volanti del Commissariato. I poliziotti hanno riscontrato la presenza di persone che non rispettavano le previste prescrizioni in materia di utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e del distanziamento
Print Friendly, PDF & Email

La polizia del Commissariato di Senigallia sul posto

La protesta di un ristoratore No Green Pass si è conclusa con la chiusura del locale per la durata di 5 giorni.
Ieri sera i poliziotti del Commissariato di Senigallia sono stati impegnati in un locale sul lungomare Mameli dove un ristoratore aveva messo in atto una protesta contro le disposizioni in materia di contrasto alla diffusione del Covid.
Gli agenti, giunti sul posto, hanno effettuato una serie di identificazioni di persone presenti all’esterno e anche all’interno del ristorante. Gli accertamenti effettuati all’interno del locale pubblico, hanno permesso di riscontrare la presenza di persone che non rispettavano le previste prescrizioni in materia di utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e del distanziamento, rilevando anzi situazioni di assembramento.
Per questo motivo, questa mattina la polizia ha provveduto a chiudere il locale e a multare il titolare con la sanzione prevista di 400 euro.
Proseguono le attività di accertamento per rilevare eventuali violazioni a carico dei clienti presenti al momento dell’ispezione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X