facebook rss

Il messaggio di pace dell’Accademia Lirica:
i solisti di Ucraina e Russia insieme
sul palco del teatro La Nuova Fenice

OSIMO - Domenica pomeriggio la musica unirà ciò che la guerra separa nel tradizionale concerto “I Canti della loro Terra” che ritorna dopo lo stop imposto dalla pandemia
Print Friendly, PDF & Email

 

I Canti della loro Terra” con i giovani solisti dell’Accademia d’Arte Lirica di Osimo. Domenica 3 aprile alle ore 18 al teatro La Nuova Fenice di Osimo, ritorna il tradizionale concerto che negli ultimi due anni è stato sospeso per Covid. Venticinque giovani allievi e la pianista Mirca Rosciani si esibiranno nei canti popolari dei nove Paesi dai quali provengono: Cina, Georgia, Giappone, Italia, Israele, Kazakhstan, Russia, Sri Lanka, Ucraina. Una festa dedicata al folklore nazionale, con un programma di canzoni popolari e di melodie che costituiscono il patrimonio dei vari Paesi. Sul palco de La Nuova Fenice la musica unirà ciò che la guerra separa.

«Nella grave crisi bellica attuale il concerto assume il valore di un significativo messaggio di pace, – sottolinea una nota dell’Accademia d’arte Lirica di Osimo – che riproduce la realtà quotidiana dell’Accademia, nella quale uniti dalla musica convivono e studiano giovani provenienti da tutto il mondo». Prevendita biglietti al Teatro La Nuova Fenice (info: tel. 071 7231797 ) sabato 2 aprile ore 17/19.30 e domenica 3 aprile dalle ore 16 fino a inizio spettacolo. Il posto unico numerato costa 8 euro. E’ obbligatorio il super green pass e l’uso della mascherina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X