facebook rss

Torrette ricorda
l’ex pugile Kachama Musasa

ANCONA - Il secondo memorial, organizzato dal Team Boxe Ancona, si è disputato sul ring allestito al pallone geodetico di via Esino. In evidenza la vittoria di Alex Iengo
Print Friendly, PDF & Email

da sin. Alex Iengo con il maestro Diego Pieroni

 

Si è svolta a Torrette di Ancona la seconda edizione del Memorial “Kachama Musasa” in ricordo dell’ex pugile originario del Congo e anconetano di adozione, deceduto a 64 anni, il 23 aprile 2020 ad Ancona; pugile professionista nella categoria dei pesi welter, negli anni 80 si era battuto a Roma anche contro il famoso Nino La Rocca.

In canotta blu Yacouba Said, con quella rossa Alì Karimi

La manifestazione – fa sapere una nota della Fpi Marche – organizzata dalla società pugilistica Team Boxe Ancona si è disputata sul ring allestito presso il pallone Geodetico di via Esino, dove pugili élite coordinati dal tecnico Diego Pieroni si sono confrontati con atleti provenienti da diverse palestre delle Marche nonché dalla Romagna e dall’Umbria. Undici sono stati gli incontri, tutti di buon livello tecnico e agonistico.

In canotta rossa Alex Fiorentino, con la blu Michael Morini

In evidenza Alex Iengo della Team Boxe Ancona che si è confrontato con Michele Fiorentini della Cognetex Imola in un match molto avvincente; nel primo round l’anconetano pur muovendosi senza sosta ha subito il pressing del rivale per poi rimontare alla seconda ripresa riuscendo anche a far contare l’avversario scosso da un suo energico gancio sferrato al volto. Con assidui assalti Iengo ha terminato l’incontro e ha vinto meritatamente ai punti. Said Yacouba dell’Accademia Pugilistica 1923 ha vinto di misura contro un mai domo Karimi Alì della Dorica 2006. Match molto equilibrato tra i due esperti pugili. L’ascolano ha sfruttato la sua maggiore statura e le sue più lunghe leve tentando di combattere sulla lunga distanza un avversario dotato di grande abilità difensiva, sempre pronto alla risposta, colpo su colpo, senza mai cedere un istante.

In canotta rossa Alex Iengo, con la blu Michele Fiorentini

Ottima la prestazione di Alex Fiorentino della Team Boxe Ancona che ha incrociato i guantoni con il perugino Michael Morini in un match intenso che ha visto l’anconetano emergere sin dalla prima ripresa. Conteggio a carico di Morini nel secondo round per un gancio al volto che lo ha fatto traballare. Ha concluso il match Fiorentino vincitore ai punti. Ottimo anche l’esordio del dorico Giacomo Sonnino che si impone ai punti su Costantino Sociale della Pugilistica Academy. Hanno vinto ai punti anche altri due atleti della Team Boxe Ancona, Michael Soldato e Cherit Achraf che si sono battuti rispettivamente con Matteo Bellofiore e Luca Di Corso entrambi della Biagini Boxe. In crescendo l’élite Astolfi Davide della Academy Loreto che ha vinto ai punti su Diego Squillante della Dorica 2006 in un match molto combattuto.

In canotta rossa Giacomo Sonnino, con la blu Costantino Sociale

Negli youth Davide Olodziej della Pugilistica Jesina ha  battuto ai punti Andrea Rotatori della Pugilistica Senigallia. Verdetto di parità tra Matteo Stella della Team Boxe Ancona e Diego Pellonara della Pugilistica Jesina. Vittoria ai punti di Leonardo Amadio della Nike Fermo su Leonardo Perini della San Giorgio Boxing. Lorenzo Balucani della Perugia Boxe ha  vinto per abbandono su Uhnmwangho Samuel della Comifex Imola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X