facebook rss

Pizzicato a fumare uno spinello nel vicolo:
segnalato un minorenne con l’amico

OSIMO - Durante i consueti controlli del sabato sera in centro della Polizia il ragazzo ha tentato di disfarsi della droga. L'altro adolescente invece ha consegnato spontaneamente agli agenti un pezzettino di hashish che teneva in tasca. Del fatto sono stati informati i rispettivi genitori
Print Friendly, PDF & Email

Le volanti del Commissariato di Osimo con le pattuglie della Polizia locale osimana in piazza Boccolino (foto d’archivio)

 

 

Si è svolto il consueto servizio integrato di controllo, ieri sera nel centro storico di Osimo, disposto dal Questore di Ancona per contrastare fenomeni di illegalità e microcriminalità. Come avviene ogni sabato giovani e giovanissimi, osimani e non, si sono dati appuntamento proprio nei locali del salotto cittadino per trascorrere la serata insieme. Nel dopocena gli operatori della Polizia di Stato, dei Carabinieri e della Polizia locale, coordinati dal Commissariato di Pubblica Sicurezza di Osimo, hanno perlustrato le piazze e le vie del centro storico e controllato i noti luoghi di aggregazione di giovani, per scoraggiare l’insorgere di fenomeni criminosi e le situazioni di degrado urbano, per la maggior parte legato al consumo di alcolici e di droghe. Sono state vigilate con attenzione le piazze ed i vicoli, piazza Duomo, il mercato coperto, i giardini di Piazza Nuova, via Lionetta.

In uno dei tanti vicoletti che caratterizzano il centro cittadino, lontano dagli sguardi indiscreti dei passati, un minore infradiciottenne, in compagnia di altri coetanei, è stato sorpreso a fumare uno spinello. Ha cercato, ma senza riuscirci, di disfarsene. Un suo amico, invece, ha consegnato spontaneamente agli agenti un pezzettino di hashish che deteneva in tasca. Entrambi saranno segnalati all’autorità amministrativa, il Prefetto, per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale. Del fatto sono stati immediatamente informati i rispettivi genitori ai quali i giovani sono stati formalmente affidati, così come prevede la legge.

Nel corso del servizio, sono stati controllati anche gli avventori di 3 locali pubblici, senza riscontrare irregolarità. Complessivamente sono state controllate 119 persone. Non sono mancati i controlli anche alla circolazione stradale ai quali si sono maggiormente dedicati gli operatori della Polizia locale che hanno monitorato i veicoli in ingresso alla città, accertando e contestando alcune violazione al codice della strada. Riceveranno invece a casa la notifica della violazione al divieto di sosta 24 su 24 in piazza del Comune altri automobilisti che, noncuranti del divieto, hanno lasciato le proprie auto parcheggiate davanti al Palazzo comunale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X