facebook rss

Giornata nazionale
dell’associazione ‘Dimore Storiche’:
aperta la biblioteca di Spontini

MAIOLATI SPONTINI - Domenica pomeriggio sarà possbile visitare la collezione di testi, partiture e strumenti del compositore
Print Friendly, PDF & Email

La casa museo di Gaspare Spontini

Domenica prossima, 22 maggio, l’Adsi Marche in occasione della XII Giornata Nazionale dell’Associazione Dimore Storiche Italiane, aprirà al pubblico suggestive bellezze del patrimonio marchigiano. L’apertura straordinaria gratuita delle dimore permetterà ai visitatori di ammirare i saloni, le collezioni ed i giardini storici privati dei soci dell’Adsi. Tra queste anche la Casa Museo di Gaspare Spontini, a Maiolati Spontini, dove sarà sarà possibile accedere all’archivio, biblioteca Gaspare Spontini – Associazione Nazionale Case della Memoria che raccoglie al suo interno preziose testimonianze, testi, partiture e strumenti del famoso compositore Gaspare Spontini tra i massimi esponenti del Classicismo. Nel dettaglio sarà visitabile la collezione “Le grandi interpreti de La Vestale dal 1807 ai giorni nostri” dalle ore 16 alle ore 19.

Gaspare Spontini

Nel ventaglio di dimore storiche icone del patrimonio marchigiano, a Pesaro sarà aperta al pubblico la bellissima Villa Miralfiore, la nobile dimora che dal 1200 ai giorni nostri sposa diversi stili architettonici, paesaggistici con il meraviglioso giardino all’italiana ed artistici attraverso l’esposizione di opere in vetro di maestri dalla fama internazionale come Arnaldo Pomodoro, Philippe Starck, Danny Lane. A Villa Miralfiore la visita ai giardini ed al museo al pianterreno sara’ guidata dal proprietario e dall’architetto dei giardini che illustreranno i progetti, i restauri e le opere degli artisti internazionali. Gli orari delle visite saranno i seguenti 10-11, 11.30-12.30. A Camerino, in provincia di Macerata, si potrà visitare Rocca d’Ajello, fortezza edificata dai Duchi Varano tra il 1250 ed il 1400, un simbolo della storia marchigiana, un ambiente molto suggestivo che rievoca le atmosfere medievali e che ospita nei suoi saloni le opere di Francesco Vitalini, pittore e incisore dell’800. A Rocca d’Ajello, i visitatori saranno guidati attraverso le sale medioevali e il piano nobile. Gli orari delle visite saranno i seguenti 9.30-10.30-11.30-15.30-17.30, per gruppi di massimo 20 persone. A Fermo vi sarà l’apertura di Palazzo Brancadoro che svetta tra le strade medievali del centro cittadino, il palazzo è stato edificato ad opera dell’antica famiglia patrizia Brancadoro alla quale fu conferito il titolo di conte Palatino Imperiale concesso dall’imperatore Sigismondo nel 1433, un palazzo storico ove restauri ed interventi di conservazione ne preservano il pregio artistico. A Palazzo Brancadoro una visita guidata corredata di materiale informativo svelerà l’intero piano nobile della dimora e le attività culturali in esso svolte.Gli orari delle visite saranno i seguenti: 10-13, 15-17.

Per partecipare alle visite private delle dimore si ricorda che e’ necessario prenotarsi al link: www.adsi.it/giornatanazionale

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X