facebook rss

Rimorchiatore affondato,
il cordoglio di Comune e Ap:
«Una tragedia per la comunità»

PAROLE di dolore espresse dal primo cittadino Valeria Mancinelli e dal presidente dell'Authority Vincenzo Garofalo per l'affondamento del Franco P. «Siamo sconvolti, vicinanza alle famiglie delle vittime»
Print Friendly, PDF & Email

Una delle scialuppe di salvataggio del rimorchiatore Franco P. – Ancona

La tragedia dell’affondamento del rimorchiatore ‘Franco P. – Ancona’, avvenuto ieri notte, intorno alle 21, al largo della costa di Bari, in acque internazionali vede anche il cordoglio del sindaco di Ancona, Valeria Mancinelli, e del presidente dell’Autorità Portuale Vincenzo Garofalo.
Il primo cittadino esprime il proprio cordoglio e la propria vicinanza «alle famiglie e ai lavoratori coinvolti nell’incidente che tra ieri sera e questa notte ha colpito in mare un rimorchiatore a 50 miglia dalla costa di Bari, partito da Ancona per trainare un pontone alla volta dell’Albania. Il Comune di Ancona, tramite l’assessore al Porto Ida Simonella – ha detto la prima cittadina – è in contatto con il comandante della Capitaneria di Porto De Carolis, che ci ha informato della tragedia. Non sta a noi ricostruire le dinamiche dell’accaduto – ha proseguito -, anche perché in questo momento sono ancora in atto le operazioni di soccorso dei superstiti. Mi unisco con sinceri sentimenti di vicinanza  al dolore delle famiglie per questo incidente avvenuto a persone che stavano svolgendo il loro lavoro, ed esprimo solidarietà all’azienda Ilma di Ancona, proprietaria del rimorchiatore, che sta vivendo questo momento tragico, e a tutta la comunità del Porto».
Cordoglio anche da parte dell’Autorità di Sistema Portuale dorica.

La Ilma, in via Ezio Vanoni nella Zipa del porto di Ancona

«Siamo tutti sconvolti, come Autorità di sistema portuale e comunità del porto di Ancona, per quanto accaduto all’equipaggio del rimorchiatore Franco P. – ha detto il presidente dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale, Vincenzo Garofalo -. Siamo stati subito informati dal comandante della Capitaneria di porto De Carolis tramite il quale abbiamo continuato a seguire quanto stava accadendo al largo di Bari. Esprimo, a nome di tutta l’Autorità di sistema portuale – ha sottolineato -, il dolore per questo drammatico fatto e la più grande vicinanza alle famiglie di tutto l’equipaggio e a tutta la comunità portuale che sono certo saprà essere al fianco dei famigliari colpiti da questo lutto e della società Ilma».
Intanto procedono le ricerche ulteriori da parte dei militari della Capitaneria di Porto di Bari che hanno diffuso anche un primo filmato, ripreso dall’aereo ‘Manta’ durante le fasi di soccorso, dove si vedono le scialuppe di salvataggio in mare, aperte, ma senza nessuno a bordo.

Tragedia sulla ‘Franco P.’: recuperati due corpi senza vita Anche anconetani a bordo

Dramma al largo di Bari, affonda rimorchiatore partito da Ancona: 5 marittimi dispersi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X