facebook rss

Bimbo nasce in ambulanza:
dopo 22 anni un nuovo parto a Loreto

IL PUNTO nascite della città mariana è chiuso ormai da tempo e la venuta al mondo del piccolo Giulio è stato un evento 'eccezionale'. Bebè e mamma stanno bene, ora ricoverati al Salesi
Print Friendly, PDF & Email

Un’ambulanza della Croce Rossa in una foto d’archivio

 

Il bimbo ha fretta di nascere e viene alla luce in ambulanza. Il parto ‘flash’ è avvenuto nella notte tra giovedì e venerdì. Il primo vagito di Giulio è avvenuto a Loreto Stazione: la mamma non ha fatto in tempo a raggiungere l’ospedale. Lei e il piccolino – 2 chili e 880 grammi – stanno bene e sono stati ricoverati al Salesi di Ancona per tutti gli accertamenti del caso. La nascita del bimbo rappresenta una sorta di evento per Loreto: nella città mariana non si partoriva da ben 22 anni, da quando è stato chiuso il punto nascite dell’ospedale della Santa Casa. Ma Giulio, di voler raggiungere l’ospedale, proprio non ne voleva sapere e allora ha infranto il muro delle ‘zero nascite’ a Loreto, venendo alla luce all’interno dell’ambulanza della Croce Rossa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X