facebook rss

Indice di gradimento dei sindaci,
Valeria Mancinelli undicesima
tra quelli dei capoluoghi di provincia

PUBBLICATA questa mattina la classifica del Sole 24Ore, il consenso della prima cittadina di Ancona scende di 4,8 punti percetuale. Secondo nella graduatoria finale Marco Fioravanti (Ascoli), settimo Paolo Calcinaro (Fermo), 32esimo Sandro Parcaroli (Macerata) e 37esimo Matteo Ricci (Pesaro)
Print Friendly, PDF & Email

Valeria Mancinelli

 

Pur perdendo 4,8 punti rispetto al consenso del giorno della sua rielezione, il sindaco di Ancona, Valeria Mancinelli, (oggi stimata al 58%) conquista l’undicesina posizione nella classifica de Il Sole 24Ore sull’indice di gradimento dei primi cittadini dei capoluoghi di provincia, primo tra i civici. Al primo posto il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro (col 65%) mentre il primo cittadino di Ascoli Piceno, Marco Fioravanti, con un +4,7% rispetto al giorno della sua elezione (passando dal 59,3 al 64) si piazza al secondo posto nazionale.

Il sindaco di Fermo, Paolo Calcinaro è al settimo posto al 59% (-12,49). Il maceratese Sandro Parcaroli è al 32esimo posto (da 52,8 a 54,5 con un +1,7%) mentre Matteo Ricci, da Pesaro, perdendo 3,3 punti percentuali (da 57,3 a 54%) si piazza al 37esimo posto. Il governatore delle Marche, Francesco Aquaroli, invece, nel test di popolarità sui presidenti di regione, si piazza al 13esimo posto perdendo 4 punti percentuali rispetto allo scorso anno (da 49 a 45). Il gradino più alto del podio è per il veneto Luca Zaia: perde 4 punti percentuali ma, con un 70%, resta primo in classifica.

Il sondaggio ‘Governance pool’ 2022 è stato realizzato da Noto Sondaggi. Il campione è di mille elettori in ogni Regione e 600 in ogni Comune, disaggregati per sesso, età e area di residenza. Il periodo di rilevazione? Le interviste sono state effettuate tra il primo marzo e il 26 giugno 2022. Per i governatori è stato chiesto “un giudizio complessivo sull’operato del presidente della Regione. Se domani ci fossero le elezioni regionali, lei voterebbe a favore o contro l’attuale presidente della Regione?”. Per i sindaci è stato chiesto “un giudizio complessivo sull’operato del primo cittadino. Se domani ci fossero le elezioni comunali, lei voterebbe a favore o contro l’attuale sindaco?”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X