facebook rss

Finita la serata e chiuso il locale
trova una borsetta con 3mila euro

ANCONA - Ad accorgersene è stata la titolare de 'L'Ascensore', Denise Catalano, che l'ha portata ai carabinieri dopo che nessuno era tornato per reclamarla. All'interno, anche carte di credito ed effetti personali
Print Friendly, PDF & Email

L’ascensore del Passetto (foto d’archivio)

Usciti i clienti e chiuso il locale, altro non è rimasto da fare se non sistemare i tavoli e pulire ma proprio in questo frangente, ecco che da una sedia sulla terrazza del ristorante ‘L’Ascensore’, al Passetto è spuntata una borsetta rimasta appoggiata e dimenticata, contenente 3mila euro oltre a carte di credito ed effetti personali.
A trovarla è stata la titolare Denise Catalano mentre stava sistemando i tavoli dove aveva cenato poco prima un gruppo di persone.
L’episodio è accaduto ieri notte. La titolare, dopo averla controllata, ha fatto dunque la scoperta.
Pensando che la ragazza proprietaria della borsetta sarebbe tornata per riprenderla una volta accortasi della dimenticanza, oppure che avrebbe chiamato, l’ha tenuta con sé nel locale fino a quando non se ne è andata.
Questa mattina, non essendo andata nessuna persona a reclamarla, l’ha portata ai carabinieri della Stazione di Brecce Bianche affinché i militari dell’Arma potessero riuscire a rintracciare la donna, che probabilmente sembrerebbe sia una straniera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X