facebook rss

La pallamano Camerano
guarda a Sassari

CAMERANO - Il giocatore Vlad Covali: «Verdezzurro ottima squadra, sarà tosta»
Print Friendly, PDF & Email

Vlad Covali

Non c’è tempo per fermarsi in casa Pallamano Camerano. Dopo la vittoria in casa nel derby contro il Monteprandone, per i gialloblu è già tempo di nuove sfide.
Sabato, alle 16.30, affronteranno i rivali del Verdeazzurro Sassari, sul campo del capoluogo sardo.
Tra i ragazzi a disposizione di coach Davide Campana, c’è Vlad Covali, conferma della passata stagione, ancora in forza Camerano.
«Il campo di Sassari è un bel campo dove si gioca bene – dice Covali -. Il Verdeazzurro è un’ottima squadra, da sempre un avversario molto competitivo. Ci aspettiamo una partita tosta, difficile». Non certo uno scoglio insormontabile, però. «Anche noi possiamo fare molto bene. Siamo preparati e arriveremo preparati anche sabato, con l’obiettivo di vincere e portare a casa i due punti» continua il giocatore gialloblu.
Una partita, quella contro i sardi, alla quale il Camerano arriverà forte di una vittoria nel derby di casa, quello contro il Monteprandone. «Abbiamo vinto contro il Monteprandone, una squadra che può mettere in difficoltà tutti quanti. Siamo contentissimi di questo risultato, frutto del duro lavoro infrasettimanale – aggiunge Vlad Covali -. Con coach Campana ci alleniamo tanto e ci alleniamo bene. Siamo in un buon momento, secondo me. Speriamo di continuare a vincere ed a portare a casa dei punti».
Gli ottimi risultati della formazione 22/23 della Pallamano Camerano sono sotto gli occhi di tutti, con ormai diverse vittorie all’attivo. Diversi i campi espugnati dai gialloblu in questa prima fase del campionato, forti di una squadra rinnovata e rinvigorita dall’ingresso di tante giovani leve. Non mancano, e non potrebbero mancare, però, le grandi conferme come Vlad Covali, che è rimasto a Camerano dalla scorsa stagione. «Mi trovo molto bene con loro, andiamo davvero d’accordo» dice Covali in merito ai nuovi acquisti della sua squadra. «Quest’anno ci sono stati degli innesti ed io sono molto contento di questo. Avevamo bisogno di attrezzarci, come hanno fatto altre squadre del nostro girone» chiosa il giocatore cameranese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X