facebook rss

Sfuma a Sassari la vittoria
per la Pallamano Camerano

CAMERANO - Coach Campana: «Eravamo veramente con poche rotazioni, rispetto al solito, e questo nel secondo tempo lo abbiamo un po’ accusato»
Print Friendly, PDF & Email

La Pallamano Camerano

La Pallamano Camerano cede per 33-29 in casa del Verdeazzurro Sassari. Contro un avversario ostico, al termine di un match tirato, i ragazzi di coach Davide Campana devono cedere l’onore delle armi ai padroni di casa, capaci di imporsi nel secondo tempo e di portare a casa l’intera posta in palio.
«Bene nei primi 15 minuti – commenta coach Campana – dove siamo riusciti a trovare subito un parziale, poi piano lungo la frazione ci hanno ripreso con dei tiri da fuori, che in alcune situazioni non ci aspettavamo. I sardi si sono rifatti sotto ma abbiamo chiuso avanti, su un campo difficile. Oggi eravamo veramente con poche rotazioni, rispetto al solito, e questo nel secondo tempo lo abbiamo un po’ accusato perché il Verdeazzurro ha aumentato il livello difensivo e abbiamo fatto fatica a trovare delle buone soluzioni. Abbiamo cercato di essere più aggressivi in difesa ma non siamo riusciti a recuperare i palloni che volevamo. Adesso ci dobbiamo rimettere sotto in queste settimane di pausa, però questo sarà un campo difficile per chiunque».

VERDEAZZURRO SASSARI – PALLAMANO CAMERANO 33-29 (16-17 pt)

VERDEAZZURRO SASSARI: Munda, Mancini, Arteaga 9, Melidoro 2, Venerdini 1, Cherosu, Delogu 6, Mota, Bianco 9, Lampis 1, Gomenyuk, Sanna, Jansson, Casu, De San 5 All. Canu
PALLAMANO CAMERANO: De Grandis 6, Francelli 3, Selmani, Marinelli 2, Errico 5, Covali 4, Antonelli 2, Coppari 1, Ballerini 5, Casavecchia 1, Chirivì Grassi, Rossi All. Campana
Arbitri: Fasano – Lorusso

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X