facebook rss

Furto al parcheggio dell’ospedale:
rubato catalizzatore dall’auto

ANCONA - La donna si è accorta di quanto accaduto e ha chiamato la polizia. E' l'ennesimo episodio che avviene in città
Print Friendly, PDF & Email

Una Volante della polizia (Archivio)

E’ tornata per riprendere l’auto lasciata al parcheggio pubblico dell’ospedale di Torrette ma, una volta arrivata, si è accorta che la borchia della ruota anteriore era stata staccata e lasciata lì a terra con vicino i 4 bulloni.
Subito ha chiamato la polizia e sul posto è intervenuta una Volante.
La donna ha quindi raccontato agli agenti di aver regolarmente parcheggiato il proprio mezzo alle 11.30 per poi fare ritorno alle 15.45.
Analizzato in maniera più approfondita l’esterno dell’auto, ci si è accorti che la mascherina di areazione presente sul paraurti anteriore era stata danneggiata. Acceso il motore, si è sentito un forte rumore provenire dal cofano, come se fosse stata rimossa la marmitta.
I poliziotti, effettuato il controllo sotto la vettura, hanno poi rilevato che era stata asportata una sezione dello scarico, con il tubo della marmitta perfettamente segato all’altezza delle ruote anteriori. Successivamente si è scoperto che qualcuno aveva rubato il catalizzatore.
La donna ha dunque sporto denuncia contro ignoti recandosi in questura.
Purtroppo i furti dei catalizzatori sono molto frequenti e si stanno verificando in molte zone non solo della città, ma anche della provincia.
Una volta rubati, i ladri cercano infatti di rivenderli avendo un costo che varia dai 200 ai 400 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X