facebook rss

Ubriaco, con le forbici in tasca,
infastidisce passanti e automobilisti:
doppia denuncia per un 50enne

ANCONA - L'uomo è stato fermato in centro dalla polizia. Agli agenti, durante le operazioni di controllo, ha risposto che dovevano farsi gli "affari loro"

Volanti della polizia in centro (Archivio)

Erano in servizio di pattugliamento tra il Comune e piazza Cavour, quando la Volante è stata avvicinata da alcuni passanti che hanno riferito di un uomo che stava importunando sia loro che gli automobilisti.
I poliziotti, effettuato un breve giro di perlustrazione, hanno individuato poco dopo un 50enne italiano, già noto per diversi precedenti contro la persona, la pubblica amministrazione e il codice della strada; fermandolo per un controllo.
Barcollante e visibilmente alterato dall’alcol, durante le operazioni per identificarlo si è mostrato subito ostile, tentando di allontanarsi.
Dopo diverse richieste da parte dei poliziotti, ha finalmente fornito i documenti.
Agli agenti però non è sfuggito il fatto che il 50enne, nella tasca dei jeans, avesse un grosso paio di forbici. Alla loro richiesta del perché le portasse con sé e a cosa gli servissero, l’uomo ha risposto, in modo fin troppo colorito, che si dovevano fare gli affari loro.
Visto l’atteggiamento, è stato accompagnato subito in questura, dove è stato denunciato per i reati di ubriachezza manifesta e per il possesso ingiustificato di armi od oggetti atti ad offendere.
Il questore, nelle prossime ore valuterà anche l’applicazione di una misura di prevenzione a carico dell’uomo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




X