facebook rss

Sanremo 2017, i baci in eurovisione
di Carlo Conti per il piccolo Samuel

SOLIDARIETA' - Il conduttore del Festival della Canzone Italiana, ieri sera ha salutato il bambino dal palco ell'Ariston dove, tra i rappresentanti delle forze dell'ordine, era presente lo zio Alessandro, poliziotto della Digos a Chieti
domenica 12 Febbraio 2017 - Ore 09:00
Print Friendly, PDF & Email

Carlo Conti con i rappresentanti dellle forze dell’ordine sul palco dell’Ariston nell’anteprima Festival San Remo 2017

Grande commozione sul palco dell’Ariston per i saluti che Corto Conti ha mandato in eurovisione al piccolo Samuel, il bimbo di sette anni che ha perso i genitori nella tragedia del Gran Sasso (leggi l’articolo). Sul palco del Festival di Sanremo, tra i vari rappresentanti delle forze dell’ordine in divisa, ieri sera, c’era anche Alessandro Di Michelangelo, lo zio del bambino, poliziotto della Digos di Chieti.

“Grazie per quello che fate ogni giorno perché rischiate la vita per noi ogni giorno – ha detto al microfono il conduttore del Festival di Sanremo 2017 – Qui con voi c’è anche Alessandro Di Michelangelo, fratello di Domenico, anche lui in Polizia, scomparso nella tragedia del Rigopiano insieme alla moglie Marina. Allora vogliamo mandare un bacio forte a Samuel, particolarmente forte”. Poi ha invitato tutti a donare ciò che ritengono giusto al 45500 per sostenere le zone colpite dal terremoto nelle campagna di solidarietà ‘Ricominciamo dalla scuole’.

Al termine della trasmissione anche Alessandro  Di Michelangelo, commosso, è tornato ad esprimere  parole di gratitudine per la vicinanza  manifestata alla sua famiglia da tutte le forze dell’ordine. “Una famiglia unica, una grande famiglia, che nel momento del bisogno si stringe attorno ai suoi figli: la Polizia di Stato, l’Arma dei Carabinieri e le tutte le altre forze dell’ordine. Grazie a tutti”

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X