facebook rss

Castelfidardo dichiara guerra
al sacchetto selvaggio dei rifiuti

CONTROLLI - Partita l'indagine degli operatori Rieco e degli addetti dell'Ufficio Ambiente. Se si rileverà la non conformità del rifiuto smaltito, non sarà raccolto e sarà lasciato un avviso con le motivazioni del mancato ritiro
lunedì 13 febbraio 2017 - Ore 20:03
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

La Rieco, la società che gestisce la raccolta differenziata a Castelfidardo, sta eseguendo, congiuntamente con l’ufficio ambiente del Comune sta eseguendo dei controlli sulla conformità del rifiuto smaltiti sul territorio comunale.

“La poca attenzione nel separare i rifiuti da parte di pochi, può rendere vano l’impegno di molti – si legge in un comunicato stampa dell’amministrazione comunale – Occorre, pertanto, verificare che in città si ponga la massima attenzione alla differenziazione dei materiali, così come le norme vigenti impongono. In particolare, i sacchetti o contenitori esposti devono essere quelli forniti dalla ditta, in quanto dotati di microchip/codice identificativo, e non contenere materiale diverso da quello che deve essere ritirato nel giorno stabilito: nella busta dell’indifferenziato, ad esempio, che è ritirata il lunedì, non devono essere presenti plastica, carta, vetro e organico. Nel caso in cui si rilevi la non conformità del rifiuto esposto, esso non sarà raccolto e sarà lasciato un avviso con le motivazioni del mancato ritiro. L’utente dovrà ritirare il sacchetto non conforme e provvedere a dividere correttamente i rifiuti in esso contenuti, per poi esporlo nuovamente nel successivo giorno previsto per il ritiro”.

Il Comune di Castelfidardo invita pertanto i cittadini ad utilizzare solo i sacchetti o contenitori forniti dalla ditta. La nuova fornitura di buste per l’anno in corso si può ritirare l’Ecosportello di via Roma il lunedì dalle 9 alle 13, il mercoledì dalle 10 alle 13 ed il giovedì dalle 16 alle 19. Agli utenti viene inoltre chiesto di seguire correttamente le regole per differenziare lo smaltimento dei rifiuti (info: numero verde 800.277.999) e di esporre il rifiuto dalle 21 del giorno precedente a quello di raccolta alle 5 del giorno stesso. In caso di forte vento la busta o il contenitore vanno ancorati a una struttura fissa (recinzione, muro, ecc.).

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X