facebook rss

Arrestato il pusher dal pollice verde
per le piante allucinogene

AGUGLIANO – In casa aveva un orto botanico tra funghi, semi di erbe stupefacenti e dosi pronte per lo spaccio nella riviera. In manette un 64enne di Ancona
sabato 29 Aprile 2017 - Ore 13:33
Print Friendly, PDF & Email

 

Non solo la classica marijuana. In casa aveva una collezione tra semi, funghi e piante stupefacenti. Oltre a tutto il materiale per confezionare le dosi. E’ stato arrestato ieri in tarda serata dai carabinieri della stazione di Numana, in collaborazione con i carabinieri di Agugliano e dell’unità cinofila della guardia di finanza di Ancona, l’anconetano 64enne Fausto Capati, disoccupato con precedenti per reati in materia di droga. Residente ad Agugliano, nella sua abitazione i militari e le fiamme gialle hanno trovato dove nascondeva il suo orto stupefacente: oltre a 1,8 grammi di hashish e 2,5 grammi di marijuana, anche 5 funghi allucinogeni, 160 grammi di piante di tipo ayahuasca, stramonio e “erba del diavolo”, insieme con 100 semi di piante con effetti allucinogeni e i bilancini necessari per il confezionamento. Le dosi erano pronte per lo spaccio nella riviera del Conero. Il pusher specializzato nello smercio delle piante illegali è stato arrestato per spaccio. Arresto convalidato stamattina, su richiesta dell’avvocato di parte dei termini a difesa, l’udienza è rinviata al 30 maggio, con obbligo di presentazione e firma alla stazione dei carabinieri di Agugliano.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X