facebook rss

Rotatoria di Piazzale San Carlo:
l’acquisizione dell’area
al voto della Sala Gialla

OSIMO - Diversi spezzoni dell'area, che oggi servono come parcheggio il nuovo centro commerciale sorto all'ex consorzio, saranno integrati gratuitamente nel patrimonio comunale. I padri scalabriniani che ne sono proprietari hanno dato l'ok. Ordinanza per disciplinarne viabilità e sosta
giovedì 11 maggio 2017 - Ore 15:22
Print Friendly, PDF & Email

 

Si parlerà della nuova organizzazione del piazzale del San Carlo, tra parcheggi e rotatoria, nel consiglio comunale di Osimo, convocato per oggi pomeriggio alle 19 nella Sala Gialla. I consiglieri osimani sono chiamati a votare l’acquisizione e l’accorpamento al demanio comunale di spezzoni di questo piazzale di proprietà della Casa generalizia della Congregazione dei Missionari di San Carlo. Da oltre 20 anni questo parcheggio è utilizzato per la sosta e la circolazione pubblica come via Rossini, la stradina che collega il piazzale al parcheggio ad uso dell’Itc Corridoni. I padri scalabriniani lo scorso 5 aprile hanno protocollato un documento con il quale non si oppongono all’acquisizione a titolo gratuito di parte dell’area nel patrimonio del Comune di Osimo. Sull’atto dovrà pronunciarsi il parlamentino cittadino. Gli stalli della sosta sono stati ridisegnati e adesso, oltre ai docenti, agli studenti dell’Iss Laeng e ai parrocchiani della chiesa del San Carlo, sono utilizzati dai clienti del nuovo polo commerciale sorto sull’area dell’ex consorzio. L’area è infatti collegata a via Montefanese da un sottopasso preesistente.

Gli studenti salgono sui bus fermi in via Molino Mensa

Dopo la realizzazione della rotatoria, poco gradita dal parroco e dai fedeli che frequentano l parrocchia di San Carlo Borromeo, il 5 maggio il dirigente del Dipartimento del Territorio ha dovuto firmare un’ordinanza per disciplinare e la viabilità del piazzale. Le nuove disposizioni prevedono che “ai veicoli provenienti da via Molino Mensa, giunti all’intersezione con il piazzale, è fatto obbligo di transitare alla destra dell’aiuola centrale e di dare la precedenza ai veicoli circolanti all’interno della rotatoria stessa; ai veicoli in uscita dal parcheggio e diretti verso la rotatoria posta al centro del piazzale è fatto obbligo di transitare sulla destra dell’aiuola centrale e di dare la precedenza ai veicoli circolanti all’interno della rotatoria stessa”.

E’ stato invece confermato l’obbligo di precedenza per i veicoli in uscita dal piazzale verso quelli in transito su via Molino Mensa con l’obbligo di svoltare obbligatoriamente a destra, in direzione via Montefanese, ad eccezione degli autobus per il trasporto scolastico e scuolabus che però continuano a fermarsi al margine di via Molino Mensa invece di entrare nel piazzale per far scendere e salire gli studenti. Sul piazzale e nelle vie limitrofe compresa la via che collega il parcheggio con l’Itc Corridoni, la sosta e la fermata sono vietate fuori dagli spazi delimitati, pena la rimozione.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X