facebook rss

Monsignor Fabio Dal Cin
nuovo delegato pontificio di Loreto
e della basilica di Padova

NOMINE - Il prelato di 53 anni dovrà essere ordinato vescovo prima di insediarsi nella città mariana e mons. Tonucci, ormai in pensione, guiderà pro tempore entrambe le comunità. "Rivolgo un pensiero affettuoso agli uomini e alle donne che vengono a cercare speranza e conforto in questo luogo benedetto" ha scritto ai fedeli il nuovo presule
sabato 20 Maggio 2017 - Ore 13:53
Print Friendly, PDF & Email

mons. Giovanni Tonucci

Papa Francesco ha nominato il nuovo arcivescovo e prelato pontificio nella persona di Mons. Fabio Dal Cin, del quale si unisce al presente una lettera indirizzata ai fedeli della Prelatura di Loreto, accettando la rinuncia presentata da mons. Giovanni Tonucci all’incarico di arcivescovo prelato di Loreto e per la Basilica di Sant’Antonio in Padova per raggiunti limiti di età, i 75 anni compiuti lo scorso dicembre “Accogliamo con immensa gratitudine la decisione del Santo Padre che, nella sua preoccupazione pastorale per la Chiesa, ha dato alla Prelatura di Loreto un nuovo Arcivescovo, nella persona di Monsignor Fabio Dal Cin. – ha commentato Mons. Giovanni Tonucci dopo aver appreso la nomina del suo successore – Il nuovo Pastore sarà accolto con rispetto e affetto. Fin da ora prepariamo i nostri cuori ad una nuova stagione di fede e di impegno evangelico sotto la sua guida, mentre affidiamo alla materna protezione di Maria Monsignor Fabio e la sua missione in mezzo a noi”.

La congratulazioni sono giunte al nuovo presule anche da palazzo comunale. Il sindaco di Loreto, Paolo Niccoletti,  la sua giunta è tutto il consiglio comunale della città di Loreto appreso della nomina di Mons Fabio Dal Cin hanno espresso “il più calorosi benvenuto ed i migliori auguri per il nuovo incarico, nella certezza che pur nella distinzione dei ruoli la collaborazione tra le rispettive istituzioni rappresenta un caposaldo per lo sviluppo del santuario e della città. Allo stesso modo la città è grata a Mons tonucci per l’opera svolta, la dedizione e la comprensione nei confronti di tutti i loretani”.

mons. Fabio De Cin

LA LETTERA DEL NUOVO PRELATO AI LAURETANI – In attesa che mons. Dal Cin venga ordinato vescovo e possa quindi insediarsi a Loreto, mons. Tonucci dovrà ancora rinviare il momento dei saluti per andare in pensione perchè resterà pro tempore alla guida dei due santuari. Il nuovo presule, nel fattempo, ha scritto una lettera ai fedeli che pubblichiamo integralmente di seguito: “Qualche giorno fa Sua Eminenza il Cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato, mi ha convocato per comunicare la decisione del Santo Padre Francesco di nominarmi Prelato e Delegato Pontificio di Loreto. Sorpreso dalla fiducia che il Santo Padre ha voluto dimostrarmi, ho pensato subito alla Santa Casa nella quale diverse volte sono venuto in pellegrinaggio e, sotto lo sguardo di Maria, ho rinnovato con gratitudine il mio “si” pronunciato più di 26 anni fa nel giorno dell’Ordinazione sacerdotale. Nonostante il senso di trepidazione che avverto per i mei limiti e per ciò che comporta questa nuova chiamata, mi metto a totale disposizione della missione affidata, confidando nell’aiuto del Signore Gesù che ha detto: “Non voi avete scelto me, ma sono io che ho scelto voi, e vi ho costituiti perché andiate e portiate frutto e il vostro frutto rimanga” (Gv 15,16). Mi ha sempre colpito il messaggio di umiltà e di semplicità che viene dalla Casa di Maria. E con umiltà e semplicità desidero anch’io venire tra voi, come un compagno di viaggio, per proseguire insieme il cammino della vita alla sequela del Cristo Risorto, fedeli al tesoro di religiosità, di carità e di cultura che caratterizza il Santuario e la Città di Loreto. Rivolgo un riconoscente saluto a Sua Eccellenza Monsignore Giovanni Tonucci, certo di poter sempre ricorrere al suo aiuto e consiglio. Insieme al Pro-Vicario Generale per la Prelatura, P. Vincenzo Mattia, e al Vicario Generale per la Delegazione, il Rev.do Andrea Principini, saluto e ringrazio quanti si prodigano per la vitalità del Santuario e delle Parrocchie: sacerdoti, religiosi, religiose, consacrati, consacrate e fedeli laici. Mi rincuora sapere di poter contare sulla preghiera e il sostegno di voi tutti. Un pensiero affettuoso lo rivolgo a tutte le persone che vivono e operano sul territorio e agli uomini e alle donne che vengono a cercare speranza e conforto in quel luogo benedetto. A tutti giunga il mio augurio di grazia e di pace. In attesa di incontrarci, vi assicuro il mio cordiale e fraterno ricordo al Signore. Che l’Immacolata Vergine di Loreto ci accompagni!”

CHI E’ MONSIGNOR DAL CIN – Mons. Fabio Dal Cin è nato a Vittorio Veneto (diocesi di Vittorio Veneto e provincia di Treviso) il 23 gennaio 1965. Ha compiuto gli studi della scuola primaria e secondaria a Sarmede, paese di residenza. Successivamente ha frequentato il Seminario Minore e Maggiore diocesano. Il 7 dicembre 1990 è stato ordinato sacerdote per la diocesi di Vittorio Veneto. Nel 1990 è stato nominato Vicario parrocchiale del Duomo di Motta di Livenza. Nel 1988 è stato chiamato a svolgere l’incarico di Animatore della Comunità Giovanile del Seminario Minore diocesano, di Vice-Direttore del Centro Diocesano Vocazioni ed ha frequentato i corsi di specializzazione presso l’Istituto di “Liturgia Pastorale” di Santa Giustina in Padova, dove ha conseguito la Licenza in “Sacra Teologia con specializzazione liturgico-pastorale”. Nel 2000, è stato nominato Delegato Vescovile per la Pastorale Vocazionale e Direttore del Centro Diocesano Vocazioni e nel 2001 Professore di Liturgia nello Studio Teologico Interdiocesano Treviso-Vittorio Veneto. Nel 2003, ha ricevuto l’incarico di Animatore del Seminario Maggiore e di Cerimoniere Vescovile. Nel 2004 è stato nominato Membro della Commissione per la formazione e il ministero dei Diaconi Permanenti. Dal marzo 2007 è Officiale presso la Congregazione per i Vescovi. Nel 2011 ha conseguito il Dottorato in Teologia presso il Pontificio Ateneo Sant’Anselmo di Roma. Dal 2012 è Cappellano di Sua santità. Attualmente presta assistenza spirituale presso il Santuario della Madonna della Quercia in Roma.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X