facebook rss

Stesso punto, nuovo schianto auto-moto
in via Flaminia II: centauro a Torrette

OSIMO - Ennesimo incidente stradale all'incrocio con via Cagiata. Illesa l'automobilista, motociclista con fratture multiple all'ospedale regionale. I residenti tornano a chiedere la realizzazione della rotatoria al posto dell'impianto semaforico
lunedì 17 Lug 2017 - Ore 11:55
Print Friendly, PDF & Email

I soccorsi portati al motociclista, stamattina in via Flaminia II

Auto contro moto, stamattina verso alle 9.45, lungo via Flaminia II, nel tratto davanti all’incrocio con via Cagiata, a pochi passi dal comando dei vigili del fuoco. Stesso punto, stessa dinamica di altri incidente stradali avvenuti nel tempo proprio in questo punto della viabilità osimana. Per cause che dovrà definire la Polizia Locale di Osimo, una Fiat Panda guidata C.A da una 52enne osimana, si è scontrata contro una Aprilia Atlantic, in sella al quale viaggiava G.F., 70enne di Osimo.

Lo scooter scendeva da Osimo con direzione San Sabino, l’utilitaria era ferma al semaforo ma stava svoltando verso via Cagiata quando è entrata in collisione con il motociclo. Nell’urto con l’altro mezzo il centauro è stato sbalzato per alcuni metri sull’asfalto con violenza. Il medico del 118 partito dall’ospedale di Osimo con il supporto dell’ambulanza della Croce Rossa di Osimo. Il ferito è rimasto sempre vigile e cosciente ma lamentava dolori a un braccio e agli arti inferiori che lasciavano pensare a sospetti politraumi. E’ stato immobilizzato sulla barella a cucchiaio e poi trasferito all’ospedale regionale di Torrette di Ancona, dove è stato sottoposto per tutta la mattinata agli esami diagnostici e alla Tac. Le sue condizioni sono gravi ma non sarebbe in pericolo di vita: al termine degli accertamenti i medici l’hanno giudicato guaribile in 30 giorni, salvo complicazioni, per fratture ad un braccio ed una gamba.

E’ l’ennesimo incidente fotocopia (leggi l’articolo): qui tre anni fa ha perso la vita un motociclista. L’ennesimo schianto che vede in prima linea nei soccorsi i vigili del fuoco. I residenti chiedono da tempo al Comune la realizzazione di una rotatoria che potrebbe risolvere il problema e salvare vite.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X