facebook rss

Variante nord: progetto ok,
al via la gara d’appalto lavori

OSIMO - Stamattina la giunta Pugnaloni ha approvato la progettazione esecutiva. L'avvio del cantiere atteso per ottobre con la conclusione a fine anno del primo spezzone a servizio del nuovo centro nazionale delle Lega del Filo d'Oro
venerdì 11 Agosto 2017 - Ore 16:30
Print Friendly, PDF & Email

La giunta analizza il progetto della variante alla Ss 361 insieme al Dirigente del Dipartimento Territorio, Roberto Vagnozzi

Variante nord alla Settempedana, atto secondo: parte la gara d’appalto dei lavori. Dopo essere tornato in possesso del terreno e aver definito il braccio di ferro tra ditta privata (leggi l’articolo),il Comune di Osimo  adesso avvia la prima fase di realizzazione dei lavori. Entro fine anno sarà pronto il primo troncone del 1° stralcio by pass, da inaugurare in concomitanza con la festa del taglio del nastro per il nuovo centro nazionale della Lega del Filo d’Oro (leggi l’articolo). Proprio stamattina la giunta comunale di Osimo ha, infatti, deliberato l’atto propedeutico al bando per la gara d’apalto. Ha approvato il progetto esecutivo dello spezzone di strada che collega via Linguetta a via Montefanese comprensivo della nuova rotatoria da realizare su via di Jesi.

Simone Pugnaloni

“Ferragosto, da sempre è un tempo di scelte importanti – commenta il sindaco Simone Pugnaloni – Questa mattina abbiamo approvato con delibera di Giunta il progetto esecutivo – 1°stralcio variante a nord Ss361 – strada di collegamento Via Montefanese -Via Linguetta, rotatoria compresa. Una strada extraurbana a scorrimento veloce, di larghezza pari a 9.5 metri e di lunghezza pari a 850 metri. Costo dell’opera, 1 milione di euro, tempi di realizzazione 6 mesi. Ora penseremo a bandire la gara e per ottobre dovrebbero partire i lavori”. Il primo cittadino di Osimo conferma che “il primo stato di avanzamento lavori, che dovrà correre di più, sara’ quello che completa la strada fino all’entrata della nuova Lega del Filo d’oro (leggi l’articolo). Appuntamento poi a settembre per approvare il progetto esecutivo del II stralcio, che da Via di Jesi ci permettera’ di arrivare fino al ponte del Mc Neil e devierà dopo anni ed anni di attesa, in maniera definitiva, il traffico veicolare dall’incrocio di Padiglione fuori dal centro della frazione”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X