facebook rss

Caos biancorosso,
Mondini: “Vado avanti”
Bloccato dagli ultras

CALCIO – Nel pomeriggio l'avvocato aveva indetto una conferenza stampa per annunciare il clamoroso ritorno in campo per l'iscrizione in Prima Categoria. Ma è stato fermato di forza da una decina di ultras
lunedì 21 Agosto 2017 - Ore 18:08
Print Friendly, PDF & Email

Caos biancorosso, il triste epilogo dell’Ancona calcio continua a trascinarsi ben oltre i titoli di coda e rigira il coltello nella piaga degli anconetani. A sorpresa l’avvocato Lorenzo Mondini ha cercato nel pomeriggio di rilanciare il suo progetto di una nuova società per l’iscrizione nel campionato di Prima Categoria. Un progetto che era già stato bocciato dai tifosi della Curva Nord, che avevano chiaramente detto di non riconoscersi in una proposta di basso profilo e che non avrebbero sostenuto la squadra. Sembrava il de profundis, tanto che il giorno dopo lo stesso Mondini si era tirato indietro (leggi l’articolo), di fatto sgombrando il campo dall’ultima possibilità per Ancona di schierare una squadra con i colori biancorossi nel prossimo campionato di calcio, dopo 112 anni di storia. Scatta l’amarcord, la rabbia, la delusione. Poi il colpo di scena. Oggi Mondini ha invitato la stampa all’hotel Touring a Falconara alle 16.30 per annunciare che sarebbe andato avanti comunque, nonostante la sfiducia dei tifosi. Un blitz che però ha fatto scattare la reazione di una decina di ultras che hanno aspettato l’avvocato all’ingresso del Touring e gli hanno impedito con la forza di entrare nella sala conferenze per iniziare il suo intervento. La conferenza stampa dopo oltre un’ora di attesa non è ancora iniziata. Annuncio o meno, il progetto di Mondini resta un’incognita: in quale campo si dovrebbe allenare l’Ancona, visto che l’idea anticipata da Mondini di giocare a Falconara ancora non vede un accordo con il Comune del sindaco Brandoni? Chi sarebbero i finanziatori? Quali giocatori? E infine, sarebbe davvero un ritorno del Cavaliere armato sul petto? Perché alla fine della giostra, dal fallimento dell’Ancona 1905 dell’ad David Miani l’unica cosa che sembrava essere messa al sicuro erano i famosi marchi, detenuti dai tifosi. Ma saranno concessi all’Ancona di Mondini?

Ancona senza biancorossi, il capitano Gadda commuove i tifosi con i video della serie A

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X