facebook rss

Elisa Di Francisca ad Ischia:
“Resto qui, serve turismo
anche nelle Marche”

La campionessa jesina di fioretto è diventata mamma di Ettore, avuto dal compagno Ivan Villa, nato a Napoli il 30 luglio scorso. Da alcune settimane sono nell'isola: "Lo scenario non è quello di un'ecatombe come potrebbe sembrare dai Tg"
mercoledì 23 Agosto 2017 - Ore 12:06
Print Friendly, PDF & Email

Elisa Di Francisca con il figlio Ettore

“Resto qui ad Ischia, non ho nessuna intenzione di andarmene, e ai turisti che scappano o disdicono le prenotazioni dico che non è giusto: l’isola non è un campo di  morti e macerie , e ha bisogno del turismo come ne hanno bisogno le Marche o l’Umbria terremotate”. Elisa Di Francisca, la campionessa jesina di fioretto, quando parla di terremoto sa di cosa parla. E’ diventata mamma di Ettore, avuto dal compagno Ivan Villa, il 30 luglio scorso. Il bimbo è nato a Napoli, e  una settimana dopo si sono trasferiti tutti ad Ischia’dove Villa ha una casa. ”La scossa qui l’abbiamo sentita ma non molto forte, non come quelle di un anno fa nelle Marche. Ci sono state due vittime, alcuni crolli certo, ma lo scenario non è quello di un’ecatombe come potrebbe sembrare dai Tg. Ed è triste  vedere le file agli imbarchi di chi vuole andarsene via a tutti i costi”. Lei lascerà Ischia a settembre. Prossimi impegni? ”Per ora fare la mamma, poi si vedrà”’.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X