facebook rss

Boom di scommesse
sulla vittoria dell’Ancona:
indagine archiviata

CALCIO – Il clamoroso 2 a 0 dei biancorossi a Parma e il picco di puntate registrate in provincia di Napoli aveva aperto l'inchiesta della Procura federale. Gli emiliani hanno ricevuto l'avviso di conclusione delle indagini senza conseguenze disciplinari
sabato 26 agosto 2017 - Ore 19:27
Print Friendly, PDF & Email

Uno dei due gol dei biancorossi al Tardini

Indagine conclusa senza “fattispecie di rilievo disciplinare”. Il boom di scommesse sul 2 a 0 dell’Ancona 1905 in trasferta a Parma dello scorso aprile (leggi l’articolo) è stato archiviato dalla Procura federale senza conseguenze per le società. Lo rende noto il Parma Calcio 1913 in una stringata nota dove informa di aver ricevuto la comunicazione di conclusione delle indagini da parte della Procura federale e l’archiviazione del procedimento. La magistratura sportiva aveva aperto l’indagine su segnalazione del presidente della Lega Pro Gravina lo scorso aprile, in seguito al picco di scommesse registrato a Pozzuoli, in provincia di Napoli, sul risultato secco del 2 a 0 a favore dei biancorossi. Per l’Ancona 1905 che si avviava alla retrocessione e poi al fallimento era stata l’ultimo episodio di una stagione che ha segnato la fine del calcio professionistico e la ripartenza dalla Terza Categoria con una nuova società (leggi l’articolo). La Procura federale non ha però ravvisato illeciti sportivi tali da sanzionare le due squadre.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X