facebook rss

Panchine e attrezzature
per il fitness alla pista ciclabile

OSIMO - Fruttuoso l'incontro di stamattina tra gli amministratori comunali e gli Amici della Pista Ciclabile. Il nuovo custode dell'anello frequentato dagli sportivi è il pensionato Silvano Bagnarelli
mercoledì 30 Agosto 2017 - Ore 18:46
Print Friendly, PDF & Email

Il vertice sulla pista ciclabile di Osimo

Silvano Bagnarelli, il nuovo custode della pista ciclabile, con (a destra) Palmiro Possanzini

Il sindaco Pugnaloni con le assessore Glorio e Gatto si è dimostrato disponibile ad accogliere le proposte formulate dagli Amici della Pista Ciclabile (leggi l’articolo), “riservandosi tuttavia la facoltà di valutarne la fattibilità rispetto alle risorse economiche disponibili e alla propria giurisdizione sul territorio in cui è situata la stessa pista ciclabile” spiegano gli stessi ‘Amici’, Palmiro Possanzini, Angela Olsaretti, Piero Tavoloni e Silvano Bagnarelli (nominato nuovo custode dell’anello) che stamattina hanno partecipato al vertice in Comune. “Per l’occasione abbiamo anche chiesto l’installazione di alcune panchine, un parcheggio per disabili nella piazzola della fontanella, alcuni pezzi di attrezzatura per il fitness, lungo il percorso della pista e un divieto di sosta posto a ridosso dei paletti di accesso e di uscita della pista, al fine di permettere le azioni in caso di emergenza. Siamo soddisfatti per l’esito di questa prima riunione”. Nel corso dell’incontro, presenziato anche dal comandante della Pm, Graziano Galassi è stato ribadito dall’amministrazione comunale  l’impegno per il collegamento con il Parco verde Astea (leggi l’articolo) e per l’illuminazione del primo tratto della pista Girardengo. Più complicato attuare invece la sorveglianza notturna della pista o dei parcheggi in determinate ore della giornata. A settembre andranno in pensione altri tre agenti storici della polizia locale di Osimo e l’organico degli agenti si ridurrà ancora (leggi l’articolo).

Osimo, un tratto della pista ciclabile che costeggia il boschetto

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X