facebook rss

Una ruota panoramica
alta 30 metri in piazza Cavour:
il Comune studia l’ipotesi

ANCONA – Incarico al geologo Franco Chielli per verificare la fattibilità in vista del Natale. Daniele Berardinelli (Forza Italia) accusa: “Idea malsana da campagna elettorale dopo aver liberato la piazza dalle giostre”
giovedì 14 settembre 2017 - Ore 16:42
Print Friendly, PDF & Email

Mai più giostre e bancarelle in piazza Cavour. E’ stata la frase ripetuta fino allo sfinimento dal sindaco Valeria Mancinelli e dall’ex assessore ai lavori pubblici Maurizio Urbinati nei giorni del taglio del nastro della piazza rimessa a nuovo con una spesa di 1,5 milioni di euro nell’estate del 2016. Per tutelare la manutenzione della piazza ottocentesca vincolata dalla Soprintendenza ai beni architettonici, che aveva espressamente vietato qualsiasi nuova costruzione sulla piazza durante i lavori, gli eventi, le giostre e i banchi del mercato sarebbero dovuti andare tutti in piazza Pertini. Peccato che ora bancarelle e trenini rischiano di essere soppiantati da una ruota panoramica alta 30 metri. Non è una boutade o una provocazione, è un progetto allo studio della giunta, che ha già incaricato il geologo Franco Chielli di presentare una perizia di fattibilità. L’idea dell’installazione sarebbe temporanea solo per il periodo natalizio, sottolineano da Palazzo del Popolo. “Sono stati valutati diversi siti all’interno della città ma è stata individuata come unica soluzione possibile la centrale piazza Cavour – si legge nell’incarico al geologo, firmato dal dirigente dell’edilizia Giacomo Circelli -. A tal fine sono state esaminate le caratteristiche tecniche di una simile struttura per valutarne i carichi che si trasferiscono sul terreno e che, pertanto, rilevata la notevole entità delle sollecitazioni che verrebbero trasmesse sull’area sottostante, si rende necessario procedere con una indagine geologica previa esecuzione delle necessarie indagini geognostiche”.

Daniele Berardinelli

A tirare fuori l’incarico è stato il capogruppo Forza Italia Daniele Berardinelli, che commenta ironicamente l’idea della ruota panoramica. “L’ultima perla di questa amministrazione, con il sindaco da tempo impegnato in piena campagna elettorale – commenta Berardinelli -. La scellerata proposta è sbagliata, sia perché già oggi dopo pochi mesi sono evidenti i danni fatti alla nuova pavimentazione della piazza solo per il passaggio di camion leggeri in confronto al peso di una mega struttura, con il rischio poi di buttare altri soldi per risistemarla, sia perché tradirebbe la ristrutturazione e la destinazione della piazza rinnovata. Una idea, quella della ruota panoramica, che, se il costo non fosse troppo elevato, avrebbe potuto essere realizzata in un altro luogo, più consono, come ad esempio potrebbe essere l’area portuale. È evidente che non solo manca da decenni un progetto complessivo di sviluppo per la nostra città, ma anche che quando si fa una scelta ben precisa, come quella di dare una nuova veste a piazza Cavour, più raffinata, basta un capriccio finalizzato all’effetto mediatico elettorale per rinnegare la scelta e continuare a portare degrado ad Ancona”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X