facebook rss

Dopo le dimissioni da presidente
Giampiero Solari resta
come consigliere nel Cda del Campana

OSIMO - Il consiglio comunale di Osimo non dovrà nominare il sostituto. Oggi il primo Cda dell'istituzione culturale senza vertice e con soli 4 componenti. Il regista era assente e la seduta per l'elezione del suo successore è stata aggiornata
lunedì 25 settembre 2017 - Ore 20:39
Print Friendly, PDF & Email

Palazzo Campana

Giampiero Solari

Giampiero Solari si è dimesso solo dalla carica di presidente del Campana ma ha deciso di restare come consigliere nel Cda dell’istituto per l’istruzione permanente di Osimo. Il consiglio comunale convocato per il prossimo 30 settembre non dovrà, pertanto, nominare il suo sostituto (leggi l’articolo). E’ stato lo stesso regista di fama internazionale a chiarire l’arcano che aveva tinto di giallo il contenuto della sua lettera di dimissioni. Oggi pomeriggio quindi il consiglio di amministrazione dell’istituzione culturale, convocato dal consigliere anziano è tornato a riunirsi, per la prima volta senza il vertice ma con soli 4 membri. Per impegni lavorativi pregressi, Solari era, infatti, assente. Manuela Francesca Panini in rappresentanza della maggioranza consiliare, Marco Santini espressione nella minoranza consiliare, Catia Curina in rappresentanza dell’Ufficio scolastico regionale e Matteo Biscarini in rappresentanza della Regione Marche, hanno così deciso di aggiornare a una nuova data la convocazione del Cda per decidere chi tra i quattro dovrà essere eletto come nuovo presidente. Una situazione dal sapore kafkiano vissuta, però, con grande serenità dal consiglio di amministrazione del Campana che, nelle intenzioni di tutti, dovrebbe essere risolta a breve termine.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X