facebook rss

La scomparsa di Mariya,
messaggio inquietante
sul cellulare dell’amica

CUPRAMONTANA - Nella nuova puntata di 'Chi L'ha Visto' (Rai Tre), stasera Federica Sciarelli si è collegata in diretta con Cupramontana per intervistare la madre della studentessa sparita da domenica, Francesco, il fidanzato della 19enne e Sara, la sua amica. Oggi la ragazza avrebbe dovuto comunicare all'Università di Macerata se accettava la borsa di studi vinta. Colpo di scena in chiusura di trasmissione: qualcuno ha spedito sul cellulare dell'amica della scomparsa diverse foto, una raffigurante una mano con incisa una piccola M con un taglierino. I carabinieri stanno cercando di risalire al recapito telefonico
mercoledì 11 ottobre 2017 - Ore 21:59
Print Friendly, PDF & Email

Mariya con il cappotto beige che indossava il giorno della scomparsa

Chi l’ha Visto?, Lyuba, la madre della 19enne, con Otello, il suo datore di lavoro. la donna lavora come governante, stasera in diretta da Cupramontana su Rai Tre

Chi l’ha visto? Torna ad occuparsi del caso della scomparsa di Mariya Iskra (leggi l’articolo). Federisca Sciarelli, la conduttrice del programma di Rai Tre, stasera ha aperto la trasmissione collegandosi in diretta con Cupramontana per intervistare la madre della ragazza. La donna ha ricordato come era vestita la studentessa,  mostrando la foto con il cappotto beige, la maglia colore grigio-verde e la sciarpa verde che la figlia ha indossato domenica scorsa per andare al ristorante di Staffolo dove tutti insieme avevano festeggiato il compleanno di uno degli assistiti della mamma.

Proprio il signor Otello, con le lacrime agli occhi, ha rinnovato l’appello alla 19enne che considera suo nipote, avendola vista crescere, di ritornare a casa invitando chiunque la incontri a fermarla piuttosto solo che a segnalarne la presenza alle forze dell’ordine. “E’ una ragazza studiosa, brava. Ho avuto due figli insegnanti, ma non ho visto nessuna studentessa così brava e volenterosa come Mariya: se la vedete non lasciatela andare e portatela in un posto sicuro” ha detto davanti alle telecamere Rai. “Ha ragione Otello – ha concordato la giornalista dallo studio di Roma- a volte ci sono degli avvistamenti ma non sempre poi chi nota uno scomparso lo ferma. Meglio invece avvicinarsi e ricordarle che c’è grande preoccupazione a casa per la sua scomparsa, meglio ripetere che tutto si risolve”. Più tardi, nel corso della puntata, sarà ripristinato il collegamento con Cupra.

Da sinistra Sara, amica intima di Mariya e Francesco, il suo fidanzato

Nella seconda parte della trasmissione è stato mostrato il percorso, la strada, che Mariya ha percorso domenica pomeriggio verso le 16 prima di sparire. La sera prima, la 19enne aveva tranquillizzato tutti, hanno raccontato il fidanzato Francesco e l’amica intima Sara. “Eravamo andati a cena insieme – ha ricordato Francesco – abbiamo scherzato e riso. Non mi aspettavo questo suo gesto. Il giorno dopo le ho scritto se aveva piacere che andavo a trovarla a Cupra. Mi ha risposto che andava tutto bene e che dovevo stare tranquillo”. Il telefono della 19enne è rimasto sul comò in camera. Anche Sara ha sottolineato che Mariya, persona mlto discreta, non era solita condividere i suoi tormenti con gli altri, preferendo tranquillizzare tutti.

L’incrocio di via Matteotti dove si sono prese le tracce della ragazza e dove il cane molecolare si è fermato

Aveva vinto una borsa di studio all’università di Macerata – ha rivelato l’amica- e inizialmente non sapeva se proseguire gli studi oppure se andare a lavorare dopo aver conseguito con ottimi voti il diploma in Ragioneria. E’ andata comunque a vedere questa facoltà di scienze bancarie, ma mi aveva detto che non faceva per lei e che piuttosto vorrebbe iscriversi a Giurisprudenza. Tra ieri e oggi avrebbe dovuto dare una risposta all’ateneo”. Invece è scomparsa e davanti a questo bivio esistenziale è calato il silenzio. Ha lasciato documenti, soldi e cellulare a casa e persino i suoi occhiali da vista che le sono necessari per correggere una forte miopia. Ha indossato soltanto un paio di lenti a contatto giornaliere e “Maria potrebbe aver comprato o fatto comprare un paio di lenti a contatto” è stato ipotizzato in studio.

I cani molecolari hanno fiutato una traccia in via Matteotti, ma la mamma in diretta su Rai Tre, stasera ha ribadito che la figlia non chiedeva mai passaggi in auto. “Ha la patente – ha detto Lyuba – e se non l’accompagnavamo noi guidava da sola la macchina”. In trasmissione è arrivata la segnalazione da Roma, di una signora che sostiene di aver visto la studentessa con quel cappotto beige sul braccio perché oggi era una giornata molto calda e assolata nella capitale. Prima della chiusura della puntata il colpo di scena: Sara ha riacceso il suo cellulare e, a telecamere spente, sul display è arrivata una serie di messaggi inquietanti e macabri ora al vaglio dei carabinieri. Diverse fotografie, una che riprende una mano dove è stata incisa a sangue una piccola M , con un taglierino o con qualcosa di contundente. I carabinieri di Cupramontana stanno verificando la provenienza delle foto e soprattutto stanno cercando di risalire all’utenza telefonica che ha spedito le immagini. “Se si è trattato di uno scherzo, è di pessimo gusto” che commentato la conduttrice prima dei saluti finali. 

(servizio aggiornato alle 23.45)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X