facebook rss

Controlli a tappeto della polizia,
città sotto l’occhio dell’elicottero

ANCONA - Gli agenti del Reparto Volo sorvolano da ieri tutta la città, battendo palmo a palmo ogni zona per cercare di prevenire ogni reato. A terra, presidiano il territorio altre pattuglie della questura. L'attività ha portato alla denuncia di un cubano sorpreso a interrompere il soccorso di un osimano in preda ai fumi dell'alcool
Print Friendly, PDF & Email

L’elicottero della polizia in volo

 

Maxi controlli in tutto il capoluogo dorico per prevenire ogni tipo di reato e cercare in particolare di stanare la gang responsabile di oltre 50 furti in un mese. Da ieri è attiva la copertura dell’elicottero del Reparto Volo di Pescara che, oltre a dare una copertura sicura e immediata a tutte le pattuglie della polizia che percorrono le vie della città, batte palmo a palmo tutta la provincia, perlustrando anche le zone interne e periferiche, comprese le aree più impervie, difficilmente raggiungibili con mezzi di terra. Oltre ad un equipaggio dell’elicottero, sono tuttora impiegate sul territorio pattuglie della Squadra Volante, delle Unità Cinofile, della Squadra Nautica, del Reparto Prevenzione Crimine “Umbria – Marche”. I risultati non sono mancati: 679 persone controllate, 176 cittadini extracomunitari identificati, 404 veicoli ispezionati e 11 locali pubblici controllati, soprattutto quelli situati nelle vicinanze della stazione ferroviaria  della zona del Piano San Lazzaro ove si è riscontrata una presenza maggiore di cittadini extracomunitari. 

Proprio nell’ambito di tale attività di controllo, ieri verso le ore 15, gli agenti elicotteristi hanno segnalato una Peugeot di grossa cilindrata che, dopo essere uscita dal casello Ancona sud, percorreva ad alta velocità via Scataglini in direzione Ancona. Immediatamente è scattato il posizionamento delle pattuglie sul territorio ed i posti di controllo che hanno subito permesso di rintracciare e bloccare l’auto in Via Filonzi, all’altezza dell’ex mercato ortofrutticolo. Alla guida un rumeno di 28 anni che, riferendo di non essersi accorto di andare forte, veniva sanzionato. Altri controlli hanno riguardato la zona del Piano San Lazzaro. In piazza d’Armi, nel corso di un intervento di soccorso di un ubriaco 34 enne osimano, sentitosi male a causa dell’abuso di sostanze alcoliche, è stato identificato ed accompagnato in Questura un cubano di 25 anni che interrompeva i soccorsi prendendosela inspiegabilmente con i poliziotti. Il giovane, che aveva tentato di aggredirli con spintoni, è stato denunciato per rifiuto di generalità e resistenza a pubblico ufficiale.

 

Caccia ai ladri, la polizia risponde con l’elicottero

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X