facebook rss

Istigava il suo pitbull a squarciare
le gomme delle auto: 25enne
cubano espulso dall’Italia

ANCONA – Il provvedimento della Prefettura è arrivato dopo la denuncia dello straniero per il reato di danneggiamento aggravato e il sequestro del cane. Ad incastrare il giovane erano state le telecamere del Piano, zona dove l’animale aveva colpito decine di vetture
Print Friendly, PDF & Email

Una scena del pitbull in azione

 

Aizzava il suo pitbull contro le vetture parcheggiate al Piano, facendogli mordere i copertoni: espulso dal territorio italiano un cubano di 25 anni. L’uomo, dopo le indagini della Squadra Mobile, era stato denunciato lo scorso ottobre per il reato di danneggiamento aggravato. In quell’occasione, gli era stato anche sequestrato il cane, portato poi al canile comunale dal personale Asur. Dopo due mesi, per lo straniero, con alle spalle già vari precedenti penali, è arrivata un’altra tegola con il decreto di espulsione emesso dal Prefetto. Nei giorni scorsi, il 25enne è stato accompagnato coattivamente a Bari presso C.P.R. (Centro Permanenza per i Rimpatri) per il successivo espatrio dal territorio dello italiano con accompagnamento a Cuba, suo paese di origine. In attesa dell’accompagnamento a Bari, condizionato dalla disponibilità dei posti nel centro di permanenza, il giovane era già stato privato del passaporto. Ad incastrare il 25enne erano state le immagini delle telecamere installate al Piano che avevano pizzicato il giovane mentre impartiva gli ordini al pitbull con semplici comandi per fargli forare le gomme della auto in sosta, tra piazza d’Armi e via Cristoforo Colombo.

Addestra il pitbull a squarciare le gomme delle auto: denunciato il vandalo del Piano

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X