facebook rss

Escono per il cenone di Capodanno,
i ladri ne approfittano:
5 colpi a Candia

ANCONA – I furti sono andati in scena la notte del 31 dicembre, quando i proprietari hanno lasciato vuote le loro abitazioni per festeggiare. I banditi hanno messo le mani su contanti, gioielli e orologi, depredando le villette della frazione dorica. Il sospetto è che sia tornata in azione la banda che da novembre ha compiuto almeno 50 furti in tutta la città
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Escono per il cenone di Capodanno e i ladri ne approfittano per depredare le case. È accaduto la notte del 31 dicembre ad almeno cinque famiglie residenti a Candia che si erano allontanate dalle loro abitazioni per festeggiare l’arrivo del nuovo anno. I banditi, forse appartenenti allo stesso gruppo che da due mesi ha preso di mira l’intera città, hanno messo le mani su oro, contanti e altri gioielli. Per entrare nelle abitazioni (si tratta di villette isolate), la banda avrebbe messo in atto sempre lo stesso modus operandi. Armati di arnesi da scasso, i ladri hanno forzato la porta finestra del piano terra, dopo essere entrati nel cortile interno dell’abitazione. Una volta dentro, hanno messo a soqquadro ogni stanza, raccattando quanti più preziosi possibili. Da alcune case hanno rubato anche degli orologi del valore di circa 500 euro. In più, contanti e oro. Non ci sarebbero testimoni dei furti. Tutti i proprietari e i vicini delle case depredate, infatti, erano fuori per il cenone. I derubati si sono accorti del raid solamente quando sono rientrati. Immediato è scattato l’allarme, raccolto dagli agenti della questura. Per cercare tracce del passaggio dei malviventi, sul posto sono anche arrivati gli uomini della Scientifica. Con quelli di Capodanno, i furti compiuti in città hanno toccato una cifra che supera i 50 colpi. La gang ha iniziato i raid a novembre per poi proseguire la scia a dicembre, rubando non solo all’interno degli appartamenti ma anche negli esercizi commerciali. La polizia e i carabinieri erano stati a un passo dalla cattura la vigilia dell’Immacolata, quando una Golf nera e una grigia chiara erano state inseguite a folle velocità dopo il compimento di quattro furti tra il Piano e il Pinocchio.

Ladri inarrestabili: altri 4 colpi Inseguiti lungo la statale nella notte E’ caccia alla Golf nera

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X