facebook rss

Osimo, in flessione
le multe dell’autovelox

SANZIONI - Previsioni centrate nel bilancio 2017: i proventi delle sanzioni rilevate con velox fisso di Casenuove o il telelaser su strade povinciali, attribuiti nella misura del 50% all'ente proprietario della strada, quest'anno superano di poco i 70mila euro. Alla Provincia sono stati infatti liquidati 37.500 euro
giovedì 4 gennaio 2018 - Ore 14:42
Print Friendly, PDF & Email

L’autovelox di Casenuove

Non è un novità: almeno da due anni sono in calo gli introiti delle sanzioni per violazioni al codice della strada, in particolare per eccesso di velocità (leggi l’articolo). Già del bilancio di previsione 2017, l’amministrazione comunale di Osimo aveva stimato di introitare poco più 421.000 ero rispetto agli oltre 600 mila euro del 2016, 70mila dei quali (nel 2016 ne erano previsti 120 mila) in arrivo dall’autovelox fisso di Casenuove e ed all’attività di accertamento e controllo dei limiti di velocità con la strumentazione mobile e il telelaser sulle strade di proprietà della provincia. In questo caso i proventi delle sanzioni sono attribuiti nella misura del 50% all’ente proprietario della strada su cui è stato effettuato l’accertamento. Previsioni più che azzeccate considerato che il Comune di Osimo ha liquidato alla Provincia di Ancona 37.500 euro come quota parte 2017 delle multe rilevate con l’autovelox sulle strade extraurbane non comunali ma dell’ente superiore. Le contravvenzioni non pagate nell’ultimo biennio, iscritte a ruolo, ammontano invece a 400 mila euro.

Multe non pagate, iscritte a ruolo sanzioni per 400 mila euro

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X