facebook rss

Tentato suicidio al Pincio,
la 19enne lotta tra la vita e la morte

ANCONA - Sono gravissime le condizioni della ragazza che ieri ha tentato il gesto estremo lanciandosi dal cavalcavia che passa sopra via XXV aprile. Nella caduta, la giovane ha riportato una serie di politraumi. La prognosi rimane riservata
venerdì 5 Gennaio 2018 - Ore 16:07
Print Friendly, PDF & Email

Il luogo della tragedia

 

Versa ancora in condizioni gravissime, ma stabili, la ragazza di 19 anni che ieri ha tentato il suicidio lanciandosi dal cavalcavia che sovrasta via XXV aprile. A rendere noto lo status della giovane è il reparto di Rianimazione dell’ospedale di Torrette dove la ragazza è stata trasportata con la massima urgenza dopo il salto nel vuoto. Nel bollettino medico diramato dall’azienda, si parla di “condizioni cliniche gravissime, ma stazionarie”. A preoccupare maggiormente i medici è l’ampio trauma cranico riportato nella caduta, assieme ad altre lesioni. Per la 19enne, la prognosi resta riservata. Da oltre 24 ore lotta tra la vita e la morte, circondata dall’affetto della famiglia e dei suoi cari. Secondo quanto rilevato, la 19enne avrebbe tentato il gesto estremo dopo una delusione d’amore. Ieri, si è lanciata nel vuoto – da un’altezza di dieci metri – dopo aver annunciato il suicidio con un sms inviato a un amico. Poi, si è tolta la giacca, ha posato uno zainetto che aveva con sé e ha tentato di porre fine alla sua vita. Quando sul posto sono arrivati i familiari, avvisati dal ricevente del messaggio, per la ragazza era troppo tardi. All’ospedale di Torrette, è arrivata priva di conoscenza.

Si lancia dal cavalcavia del Pincio: 19enne in gravissime condizioni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X