facebook rss

Giacchetti (Liste civiche):
“Consiglio comunale convocato
ad uso della maggioranza”

OSIMO - La consigliera di minoranza ed ex assessore stigmatizza la scelta di fissare le sedute consiliari "in giorni ed orari più disparati senza interpellare anche l'opposizione per sondarne le esigenze"
martedì 9 Gennaio 2018 - Ore 19:41
Print Friendly, PDF & Email

La consigliera comunale Gilberta Giacchetti (Liste civiche)

“Sono sdegnata. Ad Osimo non c’è rispetto da parte della presidente che ha l’onere di convocare il Consiglio comunale, verso i consiglieri di opposizione! Non si è mai visto in un nessun Comune una organizzazione del Consiglio comunale ad uso e consumo della maggioranza. La presidente Andreoni dovrebbe imparare a svolgere il proprio ruolo in maniera da essere garante di tutti i consiglieri comunali sia di maggioranza che di opposizione, piuttosto che obbedire agli ordini di scuderia”. Esordisce così una nota stampa della consigliera di opposizione Gilberta Giacchetti (Liste civiche). “Nel 2017, solo per fare un esempio, ma vale anche per gli anni precedenti -prosegue la Giacchetti – il Consiglio comunale è stato convocato in giorni ed orari più disparati (dal lunedì alla domenica) dalle 8 del mattino alle 19 del pomeriggio (3 volte il lunedì, 4 volte il martedì, 3 volte il mercoledì…. ) portando inevitabilmente a qualche assenza dei consiglieri di opposizione che vengono a conoscenza della convocazione del Consiglio comunale appena 5 giorni prima e a volte non riescono a disdire impegni di lavoro o altro, improrogabile”.

Gilberta Giacchetti, ex assessore della Legislatura Simoncini – ricorda che “la presenza di un consigliere in Consiglio comunale è un dovere verso i cittadini che l’hanno votato, e non deve essere ostacolato con tale assenza di programmazione, e/o di democrazia voluta dalla maggioranza. Siamo stanchi anche di essere accusati di proporre ordini del giorno, (per fortuna direi che portiamo in discussione molti temi importanti per i cittadini) ne abbiamo portati 24 nel 2017, ed essere accusati di non non partecipazione al Consiglio comunale”.

Sala Gialla, i banchi con i consiglieri comunale delle liste civiche

Per corroborare la sua tesi, la consigliera Giacchetti rileva infatti che quando poi “si stilano le graduatorie di presenza in consiglio comunale e guarda caso i consiglieri di maggioranza sono presenti al 100% ai consigli comunali! Per forza di cose: la presidente per avere la maggioranza in consiglio ogni volta cambia giorno ed orario proprio per far si che tutti i consiglieri di maggioranza siano presenti. Noi consiglieri di opposizione non veniamo assolutamente interpellati. Durante le nostre amministrazioni, nel rispetto di tutti i consiglieri comunali, era stato concordato un giorno della settimana in cui veniva convocato il Consiglio comunale (mercoledì), salvo eccezioni; perfino il Consiglio regionale da anni si riunisce il martedì mattina e tutti i consiglieri ne sono a conoscenza. Osimo no”.

Sala Gialla, un anno di attività: il report della presidente Andreoni (Video)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X